Fitness Metabolico, prevenzione e cura

di Redazione Commenta

Obesità,  disturbi del sistema cardiovascolare, diabete ed ipertensione sono i problemi che affliggono spesso chi svolge una vita sedentaria e segue un regime alimentare scorretto. Là  predisposizione naturale e uno stile di vita poco sano possono causare numerose problematiche metaboliche che possono essere prevenute, ma anche curate, praticando attività fisica mirata. Il fitness metabolico si rivolge infatti a questi soggetti risultando una metodologia di allenamento efficace, ma anche un vero e proprio modo per migliorare il proprio stile di vita.

Anche l’ OMS riconosce l’importanza dell’attività motoria, un toccasana che può risolvere i problemi di salute che oggi affliggono più di 30 milioni di persone solo in Italia, senza distinzione di età e di sesso.

Il fitness metabolico è la risposta a queste patologie figlie dello stile di vita moderno che spesso prevede ipernutrizione e sedentarietà. L’approccio di questa branca del fitness, quindi, non è solo mirato a migliorare la forma fisica, ma a svolgere una vera e propria funzione educativa.

L’allenamento del fitness metabolico, trattando particolari soggetti, viene spesso eseguito tenendo conto dei protocolli, ma anche delle indicazioni specifiche del medico.  L’attività che viene svolta è solitamente a basso impatto e non traumatica, utile non solo per abituare il fisico, ma anche per regalare maggiore fiducia in se stessi e migliorare  la consapevolezza corporea.

Anche se si utilizzano dei carichi, all’inizio sono previsti maggiormente esercizi a corpo libero e di mobilità articolare che alternando fasi aerobiche e non-aerobiche. Un soggetto affetto da sindrome metabolica può trovare giovamento anche nella pratica di discipline olistiche, come il Pilates e lo Yoga, che possono essere inserite nel programma di allenamento una volta a settimana.

Ovviamente, il fitness metabolico deve essere svolto con un personal trainer specializzato nell’attività fisica per persone con particolari patologie come diabete, sovrappeso ed ipertensione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>