Ipertensione e diabete si prevengono con l’attività fisica

di Daniela Ciabattini Commenta

Contro diabete e ipertensione il segreto è fare un po’ di sport e di attività fisica, anche leggera. È quanto emerge da uno studio condotto dall’Imperial College London e dall’University College London, secondo il quale con un po’ di movimento si ridurrebbe almeno del 40 per cento il rischio di andare in contro a queste malattie rispetto a chi fa una vita sedentaria.

L’importanza dell’attività fisica per la propria salute è un fatto ormai risaputo: fare un po’ di movimento aiuta a proteggersi dall’insorgenza di diverse patologie, anche gravi. Ora arriva un nuovo studio che aggiunge un’ulteriore conferma: chi pratica attività fisica è meno a rischio diabete e ipertensione rispetto a chi è totalmente sedentario.

Per attività fisica lo studio inglese non intende ore e ore in palestra, ma una semplice camminata anche solo per andare a lavoro; i risultati della ricerca, infatti, si riferiscono a coloro che vanno in ufficio a piedi o usano la bicicletta al posto di  usare l’automobile.

I due istituti di ricerca hanno preso in esame diversi indicatori di salute e li hanno messo in relazione al modo in cui le persone vanno a lavoro; lo studio ha preso in esame ventimila cittadini britannici e dai risultati è emerso che andare in ufficio a piedi o in bicicletta può mettere al riparo dall’insorgenza di malattie ipertensive e dal diabete.

Lo studio, pubblicato sulla rivista scientifica “American Journal of Preventive Medicine” ha evidenziato come le persone che si spostavano a piedi o con la bicicletta avevano dimezzato il rischio di ammalarsi di diabete e di ipertensione rispetto a chi si spostava con la macchina o con il taxi. Bene anche usare i mezzi pubblici perché, comunque si fa sempre più movimento rispetto al semplice salire sulla macchina e parcheggiarla sotto all’ufficio.

Quella che può sembrare una ricerca scontata in realtà è molto utile perché dimostra, ancora una volta, l’importanza dell’introdurre nel proprio stile di vita un po’ di attività fisica.

 

[Fonte]

 

Photo Credit | Thinkstock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>