Vita sedentaria e rischi per la salute, perchè il fitness è importante

di Silvana 1

Il termine fitness è molto diffuso ma non tutti ne conoscono il reale significato. Infatti il fitness non è, come si crede comunemente, sinonimo di attività fisica, nè sta ad indicare l’insieme delle discipline sportive praticate in palestra o all’aperto con finalità legate al miglioramento della salute e dell’aspetto fisico. Fitness è un concetto molto più ampio che ha a che vedere con l’efficienza fisica e con la capacità di portare a termine determinate attività mantenendo una riserva di energia.

Da questo punto di vista il fitness è uno stato dato da un insieme di caratteristiche quali forza, equilibrio, velocità, coordinazione, flessibilità, che la persona deve raggiungere e mantenere per essere in salute svolgendo regolarmente attività fisica, seguendo una dieta equilibrata e uno stile di vita sano.

Come raggiungere lo stato di fitness?

Mentre il 25% dei decessi per malattie croniche è dovuto alla vita sedentaria, l’attività fisica da sola rappresenta un fattore protetttivo dai rischi legati a qualsiasi tipo di malattia. Obesità, malattie cardio-vascolari, ipertensione, diabete, alcune forme di tumore, disagio psichico da stress sono tutte condizioni altamente correlate alla inattività fisica. Curiosamente poi chi conduce uno stile di vita estremamente sedentario, guardandosi bene anche dal fare due passi a piedi quando ne ha l’occasione, ha anche abitudini alimentari sbagliate; si alimenta in maniera irregolare, concede troppo spazio a grassi e zuccheri, non consuma abbastanza frutta e verdura.

Fare regolarmente attività fisica migliora la salute di cuore e arterie, incrementando l’efficienza del primo e l’irrorazione sanguigna delle seconde, aumenta la massa, la forza e la flessibilità di muscoli e ossa e la capacità di introdurre ossigeno con la respirazione grazie a una migliore dilatazione degli alveoli polmonari.

Fitness significa anche acquistare o mantenere il giusto peso: insieme ad una dieta sana, muoversi favorisce l’equilibrio corporeo tra massa grassa e massa magra, facendo diminuire quest’ultima a discapito della prima, accelera il metabolismo e il dispendio calorico.

L’organismo ringrazierà e si conserverà più a lungo!

Photo credit | Think Stock

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>