High Fly, l’allenamento funzionale in montagna

di Piera Bellelli Commenta

Oltre i tanti sport da spiaggia, d’estate, chi vuole praticare attività fisica all’aria aperta, può scegliere anche la montagna. Questa particolare location, infatti, offre un clima più fresco, un ambiente che favorisce il relax e la concentrazione ed un terreno che offre diversi livelli di difficoltà. High Fly è una nuova metodologia di allenamento che unisce il training funzionale alla montagna, privilegiando allenamenti di gruppo e focalizzando l’attenzione sulla mente quanto sul corpo.

High Fly, ideato da un team di sportivi ed ex atleti, esperti di life coaching e personal trainer si basa su tre diversi princpici di allenamento in montagna.

High Fly Experience si concentra sull’allenamento funzionale, ovvero quel tipo di training che  mira a far acquisire consapevolezza e controllo del proprio corpo lavorando contemporaneamente su più muscoli e stimolando forza, resistenza, coordinazione, reattività, etc. Si focalizza l’attenzione sui movimenti naturali del corpo, gli stessi compiuti ogni giorno, in una location unica, come la montagna.

High Fly Mountain train esalta i benefici dell’ allenamento in altura, sia per il corpo che per la mente. L’aria di montagna, infatti, stimola la capacità di trasportare ossigeno migliorando  anche la capacità dell’organismo di impiegarlo per rifornire i muscoli, avere più energia ed affrontare meglio  le sfide quotidiane. Il panorama della montagna, spesso silenzioso ed isolato, offre un motivo in più per rilassarsi, allontanare lo stress e concentrarsi sul gesto atletico.

High Fly Group Training evidenzia l’importanza di allenarsi in gruppo. Solitamente, infatti, ci si allena in ambienti con altre persone, mentre il group training prevede la condivisione dello sforzo, dell’esperienza, delle motivazioni con il resto delle persone. In questo modo, si condividono gli obiettivi con il proprio gruppo di allenamento, socializzando e rendendo l’allenamento più coinvolgente e meno noioso.

Un allenamento con High Fly prevede l’utilizzo di attrezzi funzionali come i kettlebell, il trx, corde ed elastici, ma anche sessioni di lavoro cardiovascolare, per stimolare la muscolatura e migliorarel l’equilibrio.

Foto > Flickr! 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>