Trekking yoga, il benessere in montagna

di Gioia Bò Commenta

Passeggiare all’aria aperta tra i sentieri di montagna, ascoltando il silenzio e la fatica dei propri passi e cercando di ritrovare il giusto equilibrio tra corpo e mente. Di cosa stiamo parlando? Del Trekking yoga, un’esperienza assolutamente da provare in questo periodo dell’anno, quando le ferie estive ci permettono di abbandonare per un po’ il tran tran della vita quotidiana per dedicarci a ciò che ci piace davvero.

Ma cos’è di preciso il Trekking yoga? Si tratta di una disciplina nata diversi anni fa, che ha già catalizzato l’attenzione di diversi appassionati di fitness e che sta lentamente prendendo piede anche in Italia.

Lo scopo è quello di combinare la classica passeggiata in montagna (solitamente faticosa) ed il rilassamento che può offrire una seduta di yoga.

Due discipline che sembrerebbero non avere punti in comune e che invece trovano la giusta combinazione in uno sport che vi farà vivere delle emozioni uniche.

Generalmente una seduta di trekking yoga si divide in diverse fasi, a seconda del momento della giornata. Si comincia al mattino presto che una seduta di yoga, utile a immagazzinare le energie e ad entrare in sintonia con la natura. Poi ci si dedicherà al classico trekking, con delle camminate su per i sentieri di montagna, fino a raggiungere un luogo “speciale”, dove la natura possa mostrare il meglio della propria bellezza. Non ci sono dei canoni precisi in questo senso, ma molto dipenderà dalla sensibilità dell’istruttore, che sarà chiamato a scegliere il luogo “perfetto” per la pratica della seconda seduta di yoga.

Dopo la pausa dedicata allo spirito, poi, si ricomincerà a camminare per i sentieri di montagna, prima di rientrare in sede e di concludere la giornata con un’altra seduta di yoga.

Tra le tante varianti di yoga, il trekking yoga è sicuramente quello più impegnativo dal punto di vista fisico, ma anche quello che regala le soddisfazioni più grandi, poiché unisce il benessere della mente a quella del fisico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>