Microsoft Band 2, il nuovo activity tracker

di Sara Mostaccio Commenta

Microsoft Band 2 è il nuovo activity tracker dedicato a chi fa sport, ma non solo, per monitorare l’attività fisica quotidiana. Si tratta della prima variante di un accessorio hi-tech presentato lo scorso anno che adesso si rinnova nelle funzionalità oltre che nell’aspetto, più accattivante.

Il design è raffinato ed elegante, cosa che permette di indossare l’accessorio in qualunque occasione senza apparire necessariamente troppo casual. Il nuovo schermo Oled protetto da Gorilla Glass 3 è ampio, resistente e dalla elevatissima qualità visiva. Ha sensori ultravioletti, podometro e la possibilità di visualizzare numerosi dati come le calorie bruciate e l’allenamento in corso.

Un’altra funzionalità interessante è la presenza del barometro che permette di rilevare la quota e adattare il rilevamento dei dati di allenamento all’ambiente in cui ci stiamo muovendo, che si tratti di una camminata in montagna o che stiamo semplicemente salendo delle scale.

La nuova versione di Microsoft Band inoltre consente di valutare il valore del VO2max che ci permette di conoscere l’intensità del nostro allenamento e la tipologia dell’attività fisica che svolgiamo, se si tratta di un esercizio aerobico o anaerobico.

L’activity tracker tuttavia non si limita a registrare i dati dell’allenamento ma anche a monitorare il nostro stato di salute quotidiano evidenziando quanto ci muoviamo e quanto tempo trascorriamo invece in sedentarietà. Come molti altri tracker, poi, consente di monitorare le fasi del sonno e di analizzarne i risultati attraverso l’app Microsoft Health, compatibile con iOS, Android e Windows Phone.

Il nuovo modello avrà un prezzo leggeremente superiore al suo predecessore, fissato in 269 euro. Sarà disponibile ufficialmente a partire dal 19 Novembre ma su molti store di elettronica si può già pre-ordinare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>