Quando birra e fitness vanno d’accordo

di Piera Bellelli 2

La birra è una bevanda alcolica prodotta dalla fermentazione di amidi, come il malto d’orzo, o anche di cereali, come frumento, mais e riso. Ogni tipologia, poi può includere diversi ingredienti. Si tratta di una bevanda dalla gradazione alcolica tendenzialmente bassa, anche se esistono birre con un tasso alcolico che supera i 10 gradi, il cui consumo, insieme al vino ed altri superalcolici, va limitato sopratutto da chi cerca di mantenere la linea e seguire un’alimentazione sana. Tuttavia, un bicchiere di birra ogni tanto potrebbe portare alcuni benefici.

La birra, nella sua versione analcolica, è una bibita rinfrescante ed in grado di apportare notevoli benefici all’organismo, sopratutto a coloro che praticano sport. Una ricerca pubblicata sulla rivista scientifica ‘Medicine & Science in Sports & Exercise’ condotta da un team di ricercatori della Technical University di Monaco, città famosa anche per l‘Oktober Fest,  ha dimostrato un miglioramento della potenza muscolare e della performance in corridori e maratoneti.

Agli atleti, suddivisi in due gruppi, è stato fatto bere rispettivamente un quantitativo di circa 1,5 litri di birra analcolica ed un placebo e, coloro che avevano bevuto la birra hanno registrato una minore incidenza di infezioni e di infiammazioni. La birra, infatti, non sono agirebbe aumentando la potenza muscolare degli atleti, ma anche  sul loro sistema immunitario.  Questo benefico effetto sarebbe dato dai polifenoli contenuti nella fermentazione dell’ orzo e continuerebbe anche dopo lo sforzo fisico. Gli stessi polifenoli sono ottimi per contrastare i radicali liberi e prevenire l’invecchiamento della pelle.

La birra non è sicuramente una bevanda adatta a chi segue una dieta, ma sopratutto d’estate ci si può concedere una birra, magari analcolica o light per dissetarsi. Anche chi segue una dieta iperproteica può concedersi un bicchiere senza troppi problemi: la birra light ha un contenuto di circa 1,3 gr. di carboidrati per 100gr di prodotto, inferiore ad esempio ai succhi di frutta, una birra chiara, invece, ha circa il doppio di carboidrati ed un contenuto calorico, che può variare in base alla tipologia, che si attesta intorno alle 40 kcal per 100ml. E’ necessario bere responsabilmente ed evitare di mettersi alla guida dopo aver consumato bevande alcoliche.

Per restare in forma, però, è necessario praticare costantemente attività fisica scegliendo tra i tanti sport da spiaggia.

Commenti (2)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>