Ab-mxr per allenare l’addome, ma non solo

di Piera Bellelli 1

Ab-mxr è un nuovo attrezzo per l’allenamento dell’addome, ma che permette di realizzare intensi ed efficaci workout per tutto il corpo prevenendo eventuali posture scorrette o altre problematiche. Si tratta di un attrezzo dalle dimensioni contenute, ideale da trasportare e tenere con sè ed adatto anche a chi soffre di dolori alla cervicale, schiena e spalle.

Ab-mxr può essere il regalo addatto per il Natale 2012 da fare a chi è appassionato di fitness, ed ama scoprire sempre nuove metodologie, ma anche al neofita che per la prima volta, magari proprio per smaltire i chili di troppo accumulati durante le feste, desidera rimettersi in forma e scolpire i muscoli.

E’ stata Joanna Kabbani, professionista del mondo del fitness e personal trainer di numerosi personaggi famosi di Londra, ad ideare questo attrezzo piccolo e innovativo in seguito ad un incidente che l’aveva costretta ad utilizzare dei supporti per l’allenamento. L’idea di base dell’ Ab-mxr, infatti, è quella di consentire un diverso tipo di workout che consente di focalizzare l’attenzione sul core, eseguire un allenamento total body, ma anche fornire un supporto durante gli esercizi.

 Inoltre, Ab-mxr è pratico e può essere portato ovunque, in palestra, per integrare il solito allenamento, a casa, in ufficio o al parco.  Si tratta di un attrezzo versatile che può essere utilizzato come appoggio per i push-up, come peso per allenare la parte interna delle cosce oppure come supporto per il collo quando si lavora l’addome. Infatti, chi soffre di dolori alla parte alta del busto, ha spesso un forte impedimento quando efettua gliesercizi per l’addome: in questo modo, si acquisisce una postura corretta e, mantenendo il supporto dietro testa o spalle, si può concentrare l’attenzione sull’esecuzione dell’esercizio.

Ab-mxr viene venduto in diverse versioni, da 1 a 5 kg, caratterizzate da diversi colori e si possono trovare maggiori informazioni, video e spiegazioni, sul sito ufficiale.

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>