Gli errori da evitare dopo l’allenamento

di Piera Bellelli Commenta

Allenarsi è una sana abitudine, ma a volte si commettono piccole disattenzioni che possono vanificare il workout o addirittura causare qualche problema. Ecco allora una serie di errori da evitare per ottenere il meglio dal proprio fisico e dall’allenamento, basta un po’ di attenzione e un pizzico di buona volontà.

In palestra si allena il fisico per avere un maggiore stato di salute e benessere, ma anche per avere un corpo tonico e snello. Moltissime persone praticano esercizio fisico per dimagrire, ma spesso, dopo l’allenamento, si concedono un dolce ipercalorico o uno snack vanificando così gli sforzi fatti. Ad esempio, se in palestra si sono bruciate circa 250 kcal, basta una fetta di dolce per riprenderle. Meglio allora gratificare il palato con scelte più salutari come frutta fresca e yogurt, pane tostato con marmellata e o burro di arachidi, qualche frutta secca.

Anche se si è davvero affaticati dopo il workout in palestra, meglio evitare bibite isotoniche e sports drink. Infatti, a meno che non si stia davvero lavorando intensamente per molto tempo, queste bevande non sono necessarie. Una bottiglia dei più noti sports drink contengono calorie e carboidrati che possono essere paragonati a quelli di una piccola porzione di gelato. Davvero troppo, sopratutto per chi desidera mantenere la linea. Un alternativa? Acqua leggermente frizzante, the o Ococo, un drink naturale.

Il riscaldamento, così come il defaticamento e lo stretching sono momenti indispensabili per garantirsi il meglio dal proprio allenamento evitando anche fastidiose problematiche come infortuni ed infiammazioni. Meglio dedicare almeno 10 minuti all’inizio, come sul tapis roulant, cyclette o ellittica, ed alla fine dell’attività fisica. Inoltre, basta chiedere al proprio istruttore ed anche il momento dello stretching potrà trasformarsi in una sfida mai noiosa grazie alla scelta di alcuni esercizi.

Evita di andare in palestra a stomaco vuoto per evitare cali di zuccheri e di pressione, ma anche subito dopo aver mangiato, quando l’organismo è ancora impegnato nella digestione. Meglio consumare uno snack leggero almeno 30/40 minuti prima dell’allenamento. Frutta secca e fresca, uno yogurt, una barretta proteica o un frullato sono l’ideale per allenarsi senza soffrire la fame e con la giusta energia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>