Allenamento bicipiti: gli errori da evitare

di Gioia Bò Commenta

Quanti di voi pensano che per allenare efficacemente i bicipiti sia sufficiente lavorare senza sosta con manubri e bilancieri? Basta entrare una sola volta in una qualunque palestra per rendersi conto di quanto sia diffusa l’abitudine di eseguire gli esercizi per i bicipiti senza curarsi di correggere gli errori, con conseguente danno sia per il muscolo che per l’efficacia dell’esercizio stesso.

Prima di imparare ad eseguire correttamente gli esercizi per i bicipiti, infatti, occorrerebbe informarsi sugli errori da non commettere nella pratica dell’allenamento, affinché lo sforzo sia finalizzato all’effettiva tonificazione del muscolo e senza rischi per la salute. Quai errori bisogna assolutamente evitare? Lo scopriamo insieme in queste poche righe, nella speranza che vi siano utili per correggere le imperfezioni e rendere i vostri allenamenti davvero efficaci.

Molti atleti commettono l’imperdonabile errore di cominciare l’allenamento dei bicipiti con pesi consistenti. Nulla di più sbagliato, perché anche il muscolo più allenato può andare incontro a strappi e contratture, costringendo poi l’atleta ad un periodo di inattività. Sarebbe opportuno invece riscaldare il bicipite prima dell’allenamento, magari utilizzando pesi meno consistenti o esercizi leggeri che non richiedano l’uso dei pesi.

Un altro errore comune è quello di pensare che il peso sollevato sia direttamente proporzionale alla forza raggiunta. Anche in questo caso dobbiamo deludervi, perché l’efficacia dell’esercizio non sta nel peso sollevato, ma nel movimento corretto e costante.

C’è poi chi pensa che per ottenere dei buoni risultati occorra necessariamente sfiancarsi in palestra con sedute fatte di serie infinite. Non è necessario effettuare serie da “palestrati”, anzi può essere addirittura controproducente, perché il muscolo va incontro ad un superallenamento, vanificando quindi il lavoro svolto. E non è necessario neppure allenarsi i bicipiti tutti i giorni, visto che 2-3 volte a settimana sono più che sufficienti per raggiungere risultati evidenti in poche settimane.

La prossima volta che entrate in palestra per allenare i bicipiti, tenete conto degli errori descritti in queste poche righe e vedrete che il vostro fisico vi ringrazierà.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>