3 consigli per fare gli addominali correttamente

di AnnaMaria Commenta

Volete una pancia piatta e tonica e modellare girovita e fianchi? Dovete adottare una strategia di fitmess che preveda gli esercizi per gli addominali. L’allenamento più efficace è quello che mette insieme attività aerobica e bruciagrassi con esercizi di tonificazione da eseguire con costanza e facendo attenzione ai movimenti per permettere all’esercizio di funzionare bene senza stressare altri muscoli o farsi male. Come fare gli addominali correttamente? Eccovi i nostri 3 consigli.

consigli per addominali perfetti

1. Esecuzione consapevole

E’ inutile fare tantissime ripetizioni in modo rapido, perchè non vi aiuteranno a tonificare efficacemente i muscoli addominali. Per ottenere il massimo del risultato nel minor tempo possibile è preferibile eseguire l’esercizio consapevolmente in modo che lavorino solo i muscoli addominali che si devono modellare. L’importante è sentire il muscolo specifico che lavora e potete farlo ad esempio appoggiando una mano sull’addome.

> PROGRAMMA DI ALLENAMENTO PER LA PANCIA PIATTA IN 3 MOSSE

2. Spalle e collo

Quando si eseguono gli esercizi per gli addominali, come il crunch nel quale è previsto il sollevamento del busto, è facile commettere errori posturali che possono causare anche dolorose contratture a spalle e collo. Quindi quando sollevate il busto mantenete lo sguardo rivolto verso l’alto, le spalle vanno mantenute aperte e il mento non va piegato verso il busto mentre ci si solleva.

> ESERCIZI DI PILATES PER RINFORZARE LA PARETE ADDOMINALE

3. Alternare gli esercizi

Spesso con i classici esercizi per gli addominali, non si ottengono i risultati desiderati perchè se si esegue sempre lo stesso tipo di esercizio il muscolo si abitua e l’esercizio perde efficacia. Una buona idea è quindi alternare i classici crunch con esercizi di pilates e poi con gli esercizi funzionali come il plank.

> PLANK PER ALLENARE GLI ADDOMINALI IN 5 MINUTI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>