Consigli per fare progressi nello sport

di Sara Mostaccio Commenta

Fare progressi nello sport, quale che sia la disciplina che si pratica, richiede costanza e dedizione e una buona programmazione degli allenamenti. Non sempre però si progredisce correttamente, gli errori sono sempre dietro l’angolo e alcuni fattori secondari possono essere determinanti.

Ecco dunque qualche consiglio per vedere i progressi e non sbagliare, tenendo conto della pianificazione degli allenamenti, della tecnica nell’esecuzione degli esercizi, dell’alimentazione. Sono tutti dettagli che possono ridurre il rendimento e rallentare i miglioramenti.

Si tende a commettere una serie di errori comuni, ma il primo riguarda quasi sempre la pianificazione dell’allenamento. Si crede erroneamente che allenarsi di più produca più rapidamente risultati mentre l’unico risultato che possiamo aspettarci da un eccesso di allenamento è un’eccessiva stanchezza. Le fasi di recupero sono essenziali per il rendimento fisico nell’allenamento successivo e il miglioramento della performance sul breve e sul lungo termine.

Un altro errore comune sta nella programmazione degli esercizi. Se per esempio vi allenate con i pesi bisognerà prestare attenzione al giusto carico. Se è troppo basso non progredirete, ma se è troppo alto rischierete addirittura di rallentarvi e farvi male perché i muscoli non saranno in grado di gestire lo sforzo.

È fondamentale anche apprendere la tecnica corretta nell’esecuzione degli esercizi o dei movimenti di ciascuna disciplina. Padroneggiare la tecnica è il modo migliore per rendere ogni allenamento efficace al massimo.

L’allenamento va inoltre pianificato a seconda di obiettivi specifici e tenendo conto delle proprie esigenze personali, del proprio stato di forma fisica e del tempo a disposizione. Adottare routine di allenamento non calibrate su di voi può portare risultati scarsi. È bene ascoltare il proprio corpo per capire cosa va bene per noi e cosa no.

Non è salutare modificare troppo frequentemenete l’allenamento, il corpo deve avere il tempo di adattarsi e solo allora si potrà procedere ad adeguare le sessioni sportive al nuovo grado di allenamento del proprio fisico.

Altri errori comuni riguardano l’alimentazione, che con lo sport è strettamente correlata. Sudare in palestra e strafare a tavola vanificherà ogni sforzo. Di contro, ridurre eccessivamente le calorie renderà il corpo incapace di far fronte al dispendio energetico richiesto per lo sforzo fisico. Fare attenzione a tavola alla qualità degli alimenti, alla loro varietà e alle quantità renderà la nostra alimentazione equilibrata e corretta.

Photo | Thinkstock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>