Fit Rugby, quando sport e fitness di incontrano

di Piera Bellelli 1

Ultimamente si sente sempre più spesso parlare di una nuova disciplina che unisce lo sport al mondo del fitness: il Fit Rugby è un’idea nata dalla passione di due ex giocatori di Rugby, ed allenatori di squadre di successo, per questo sport, ma anche dalla voglia di portare il Rugby fuori dal campo di gioco. Divertimento, condivisione e preparazione fisica sono le tre parole chiave del Fit Rugby che ha conquistato già tanti appassionati di fitness di tutte le età.

Immaginare una partita di rugby in palestra può riuscire difficile.  Una lezione di Fit Rugby prevede una fase di preparazione fisica, che nonostante sia adatta davvero a tutti si basa sulle metodologie ed i protocolli utilizzati per i professionisti, seguita poi da una vera e propria sfida uno contro uno o collettiva e dal necessario momento di stretching finale. Si tratta sia di una vera e propria disciplina da inserire nel proprio piano di allenamento, ma anche di una modalitò per avvicinare i più piccoli al Rugby.

Oltre che sotto il profilo dell’allenamento, il Fit Rugby permette di stimolare l’aspetto relazionale grazie al gioco di squadra e le lezioni collettive ed è fondamentale la componente ludica che consente di praticare sport anche a chi è più pigro. In una lezione, infatti,vengono sempre inserite mini-partite ed il tutto è accompagnato dalla musica.

Il pallone è l’attrezzo principale di allenamento: i classici movimenti del Rugby, come i passaggi, sfondamenti, approcci alla mischia e uno contro uno permettono di incrementare la resistenza cardiovascolare e tonificare la muscolatura. Un allenamento completo adatto anche a chi deve perdere peso (in un’ora si bruciano circa 400 kcal) ed alle donne che vogliono rassodare i punti critici come gambe, cosce e glutei.

In Italia sono inoltre attivi corsi di formazione per istruttori organizzati dall’ Associazione Fit Rugby.

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>