10 cose da non fare in palestra

di Piera Bellelli Commenta

In palestra si possono fare tantissime cose: allenarsi scegliendo l’attività di proprio gradimento, socializzare e divertirsi, ma sempre rispettando alcune regole di comportamento. Mike Donavanik, esperto di fitness, grazie alla sua esperienza ha redatto una serie di regole sulle cose da non fare in palestra, come un vero e proprio galateo.

Bisogna sapersi allenare nel modo giusto, ma anche comportare correttamente. Ecco le 10 cose da non fare in palestra:

1. Monopolizzare le macchine ed utilizzarle per troppo tempo: Gli attrezzi e le macchine per il cardiofitness sono a disposizione di tutti i clienti. Non è necessario aspettare che qualcun’altro abbia finito per fare gli esercizi: ad esempio, ci si può alternare approfittando del tempo di recupero. E’ bene porre sempre la propria asciugamano quando è il proprio turno e risistemare il selettore dei pesi per chi dovrà farlo dopo. Limitare il tempo sugli attrezzi del cardio: una sessione di 20 minuti per attrezzo è sufficiente e per incrementare il tempo basta cambiare postazione lasciandola libera agli altri.

2. Lasciare gli attrezzi puliti: In palestra è normale sudare, ma non è piacevole utilizzare l’attrezzo o il tappetino ancora bagnato del sudore di qualcun altro. Per questo motivo, oltre ad utilizzare sempre un asciugamano distendendola nei punti di appoggio, è bene anche pulire l’attrezzo con la carta e lo spray messi a disposizione in sala. Non si tratta solo di gentilezza, ma anche di una questione di igiene personale.

3. Rimettere a posto i pesi: Una delle abitudini scorrette più frequenti è quella di esercitarsi con i pesi, caricare il bilanciere, finire l’esercizio e abbandonare tutto. Chi deve utilizzare gli stessi pesi dovrà cercarli, poichè non sono al proprio posto sulle rastrelliere, magari scaricare il bilanciere con un peso eccessivo per le sua capacità. Attenzione poi, i manubri lasciati i giro possono essere pericolosi. Dopo un esercizio riporre i pesi e scaricare i bilancieri. Se non si riesce da soli, basta chiedere ad un compagno di allenamento o all’istruttore.

4. Rispettare gli spazi altrui: Sopratutto nelle ore più affollate è importante allenarsi senza invandere lo spazio altrui o infastidire gli altri clienti. Se c’è poco spazio è necessario attendere qualche minuto oppure cambiare postazione e, se proprio necessario, passare ad un altro esercizio. Non appoggiare asciugamano, schede, bottiglia d’acqua ed altro su panche, macchine ed attrezzi che devono utilizzare altre persone. Nei corsi in sala fitness, come step, aerobica, pilates, etc, la disposizione dei posti è casuale, non esistono posti assegnati.

5. Non improvvisarsi istruttori: Può capitare che in sala pesi si voglia aiutare un compagno d’allenamento fornendogli supporto durante un esercizio, magari durante l’ultima ripetizione. Dare una mano va bene, fornire consigli o illustrare l’esecuzione di un esercizio no. L’istruttore è l’unica persona che può dare il consiglio adeguato.

6. Allenarsi senza seguire le indicazioni: Chi si allena deve seguire delle indicazioni date dall’istruttore. Sia che si tratti della sala pesi, dove l’allenamento è programmato su un’apposita scheda, sia che si tratti delle lezioni in sala dove l’istruttore esegue la lezione o da indicazioni, non si deve fare di testa propria. Modificare gli esercizi, non eseguirli o peggio allenandosi completamente secondo la propria idea è un atteggiamento pericoloso per la propria salute ed assolutamente sconsigliato. Non sono non si otterrano i risultati sperati, ma si rischia anche di incorrere in infortuni.

7. Non entrare in ritardo alle lezioni: Se la lezione è già iniziata è ammessa una tolleranza di 5/10 minuti. Se si arriva in ritardo, infatti, non si può entrare in sala. I motivi sono diversi. Si disturba la lezione, si salta la parte del riscaldamento, fondamentale per preparare il corpo al lavoro ed evitare traumi e non si svolge un lavoro efficace.

8. Non parlare al cellulare: Quando ci si allena è bene spegnere il cellulare o lasciarlo nelle apposite cassette di deposito. Non solo in questo momento c’è bisogno di concentrazione e relax, ma is rishcia di infastidire gli altri. Nel caso aspettate una telefonata urgente o dovete essere reperibili per alcuni motivi, eliminare la suoneria, tenere il telefono a portata di mano e, eventualmente, allontanarsi con discrezione per la telefonata.

9. Non allenatevi a stomaco completamente vuoto o dopo un lungo digiuno: E’ assolutamente sconsigliato allenarsi in palestra molte ore dopo aver consumato un pasto o a stomaco completamente vuoto. E’ preferibile fare uno spuntino, scegliendo uno snack adatto, per evitare cali di pressione e di zuccheri che possono essere pericolosi per la salute, ma anche arrecare fastidio al resto della classe.

10. Seguite il buon senso: non solo nell’allenamento, ma anche nel comportamento. Il che vuol dire riposarsi se si è troppo affaticati, essere cordiali con gli altri, rivolgersi all’istruttore se si ha qualche dubbio senza assalirlo con troppe domande. Inoltre, lasciare puliti gli spazi comuni come gli spogliatoio, buttare i rifiuti nei contenitori appositi, rinnovare in tempo l’abbonamento, socializzare senza essere infastidire gli altri.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>