Fitness, i miti da sfatare

di Gioia Bò Commenta

Pensate di sapere proprio tutto sul Fitness? Siete frequentatori abituali di una palestra e credete di aver imparato a memoria tutte le regole di base legate al mondo del Fitness? E allora provate a leggere queste poche righe e scoprirete che molte delle vostre convinzioni verranno meno, così come cadranno i miti che avete accumulato in anni ed anni di pratica sportiva.

Per esempio, quante volte a settimana si può praticare attività fisica? Beh, sono in molti a sostenere che il troppo stroppia, come vuole un vecchio proverbio. Fare fitness tutti i giorni logora le articolazioni e a lungo andare può rivelarsi controproducente. Nulla di più sbagliato, perché l’attività fisica quotidiana favorisce la circolazione del liquido interno alle capsule articolari, aiutando quindi le articolazioni a mantenersi giovani a lungo.

Ci sono poi sportivi che credono sia salutare fare una doccia gelata dopo aver sudato in palestra. Può aiutare un’operazione di questo tipo? Assolutamente no. Anzi, per dirla tutta, è opportuno aspettare che il corpo smetta di sudare prima di entrare in doccia ed in ogni caso la temperatura dell’acqua deve mantenersi tiepida, per evitare che il corpo venga colto da uno shock termico.

E’ vero che in gravidanza è sconsigliato dedicarsi all’attività fisica? A questo argomento abbiamo dedicato più di un articolo nei mesi scorsi. Le donne in gravidanza, a meno di problemi particolari, possono ed anzi devono fare sport, per mantenersi in forma in un periodo così delicato. E’ ovvio poi che bisogna distinguere tra sport e sport (il sollevamento pesi è assolutamente sconsigliato), ma una corsa, una camminata, un po’ di sana ginnastica non ha mai ucciso nessuno, men che mai una donna incinta.

Mangiare carne rossa è controindicato per uno sportivo. Ecco un altro mito da sfatare. Vero è che di preferenza lo sportivo dovrebbe scegliere la carne bianca, magari cotta a vapore o alla griglia, ma questo non significa che dobbiamo eliminare del tutto la classica bistecca dal nostro piatto!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>