Chi non vorresti mai incontrare in palestra? Ecco chi devi evitare!

di Daniela Ciabattini Commenta

Se siete assidui frequentatori delle palestre ve ne sarete già accorti, ma anche se siete neofiti di step e pesi, siamo sicuri che ne avrete già notati alcuni: sono i tipi da palestra più insopportabili, quelli che da evitare accuratamente durante l’allenamento o, se non è possibile, da liquidare con un bel sorriso, tanto non c’è niente da fare.

Chi scrive è una donna, ma state tranquilli: i tipi e le tipe da evitare in palestra non hanno sesso e sono insopportabili allo stesso modo!

I “so-fare-tutto” e gli istancabili

Il primo genere di persona più insopportabile (e non solo in palestra) è il classico “so-fare-bene-tutto”; se è una donna, come fa bene gli esercizi di zumba o di aerobica lei neanche l’istruttrice; se è un uomo, invece, alza i pesi come neanche Maciste sa fare. Fate un bell’applauso e non fateci caso: le manie di grandezza sono una brutta bestia! Parenti stretti di questi tipi sono quelli che pensano di essere alla prova per entrare nella Legione Straniera o nei Marines: chiedono sempre un esercizio in più o uno più difficile: contenti loro!

Gli egocentrici

Il tipo o la tipa che vuole stare sempre al centro dell’attenzione; racconta tutte le sue attività del week end, gli aperitivi con gli amici e le sue conquiste maschili o femminili, naturalmente alla stregua di modelle/i.

Le modelle e i culturisti

Non dimenticate, poi, le tipe che arrivano truccate di tutto punto e con i tacchi alti come se dovessero andare sul red carpet, quando invece, l’unico tappeto che c’è in palestra è quello da yoga! L’equivalente maschile è quello che mette in mostra i suoi muscoli, a suo dire migliori di quelli di un culturista.

I pettegoli e le pettegole

Poi ci sono quelli/e che hanno scambiato la palestra per il confessionale o per il parrucchiere: mentre camminate sul tapis roulant vi raccontano tutti i fatti loro, spesso anche quelli degli altri, facendo perdere la concentrazione e la pazienza.

Gli incontentabili

Altrettanto insopportabili sono gli incontentabili, cioè quelli che non gli va mai bene niente della palestra e del personale e, spesso, anche degli utenti.

I “compagnoni”

Anche i “compagnoni” in palestra non vanno bene, ovvero coloro che si vogliono allenare per forza con voi, fare a gara a chi finisce prima della corsia in piscina o che vi chiedono di prestargli i vostri attrezzi; anche in questo caso un bel “no” accompagnato da un sorriso è quello che ci vuole.

I ritardatari e quelli che stanno sempre al telefono

Secondo me, infine, sono particolarmente intollerabili due tipi da palestra: quelli che l’hanno scambiata per un call center e passano il tempo dell’allenamento al telefono disturbando tutti, e quelli che arrivano in ritardo facendo perdere tempo anche agli altri o che, peggio, interrompono la lezione.

 

Photo Credit | Thinkstock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>