Come evitare di perdere massa muscolare

di Sara Mostaccio Commenta

Questo periodo dell’anno è quello in cui ci si concentra sulla definizione muscolare dopo un intero inverno, una primavera di timida preparazione e l’avvicinarsi della prova costume: ma come evitare di perdere massa muscolare durante la fase di dimagrimento e definizione?

L’obiettivo è perdere grasso mantenendo la maggiore quantità possibile di massa magra in modo che il muscolo emerga ben definito e tonico. Ecco dunque qualche consiglio per evitare di perdere massa magra nel tentativo di eliminare il grasso del corpo.

Il primo passo è quello di non lasciarsi andare al panico accorgendosi di perdere troppo peso nella prima fase di dimagrimento. È vero che una perdita eccessiva può tradursi in una perdita di massa muscolare, ma non è sempre così automatico.

Per perdere grasso, com’è noto, bisogna creare un deficit calorico tra le calorie assunte con il cibo e quelle consumate con lo sport. Di conseguenza nella prima fase di allenamento la perdita di peso apparirà rilevante e probabilmente ne saranno più liete le donne. Assai meno gli uomini e più in generale tutti colori che faticano con i pesi in palestra per far crescere la muscolatura.

Se ci nutriamo correttamente e ci alleniamo con costanza, nel primo periodo non perderemo massa magra né massa grassa ma glicogeno e liquidi. Non lasciarsi scoraggiare ma andare avanti con convinzione è essenziale per mantenere la salute muscolare e passare ad attaccare i grassi anziché i muscoli.

Ridurre i carboidrati è l’errore più grave perché priviamo il corpo dell’energia indispensabile. Allo stesso tempo non vanno mai trascurate le proteine. Una dieta ipocalorica o non bilanciata indurrà il corpo ad attaccare i muscoli. Inoltre ci renderà fiacchi, poco reattivi e meno motivati.

Per lo stesso motivo è importante anche osservare le fasi di riposo tra un allenamento e l’altro in modo da permettere ai muscoli di recuperare e mantenersi perfettamente in forma, riuscendo di conseguenza a continuare ad allenarsi adeguatamente. La stanchezza è nemica dell’allenamento.

Photo | Thinkstock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>