Gliding, come allenarsi scivolando

di Piera Bellelli 1

A prima vista i dischi per il Gliding, una nuova disciplina made in USA, sono del tutto simili ai tradizionali frisbee.  Ovviamente, questi due speciali dischi, però, vanno utilizzati in maniera molto diversa. Una volta posizionati sotto i piedi permettono di allenare tutto il corpo scivolando sul pavimento.

Un allenamento originale, semplice e divertente, ma estremamente utile, però, per tonificare tutto il corpo, ma in particolare la parte inferiore, gambe, cosce e glutei, senza però provocare un forte impatto sulla muscolatura e sulle articolazioni.

I dischi del gliding hanno una dimensione di circa 23 cm ed un’apposita area centrale antiscivolo per l’appoggio del piede. Le parti esterne, invece, hanno una consistenza ed aderenza diversa per dare più sollecitazioni al corpo. L’area che tocca sul pavimento, invece, è tratta in modo tale da facilitare i movimenti di scivolamento.

Una lezione di gliding è simile, per quanto riguarda i movimenti e la musica, alle lezioni di tonificazione di fitness musicale. Gli esercizi, infatti, vengono eseguiti ritmo di musica ed ognuno si muove in circa 2m di diametro. Si tratta di un allenamento ottimo sotto il profilo cardio-vascolare che permette di bruciare circa 700 Kcal per 60 minuti. Il gliding, dunque, è ideale per chi vuole tonificare il proprio corpo e snellire la figura, in maniera facile e divertente.

Una lezione di gliding prevede 5/10 minuti per il riscaldamento del corpo: in questa fase, proprio come nella altre discipline, si privilegiano movimenti fluidi a bassa intensità.  Si prosegue poi la lezione con esercizi che permettono di lavorare in maniera specifica i gruppi muscolari: gli esercizi diventano più intensi ed anche più veloci seguendo il ritmo della musica. La parte centrale della lezione dura di solito tra 20 e 30 minuti. Una lezione di gliding può prevedere l’esecuzione degli esercizi a tempo di musica, ma anche la costruzione di vere e proprie coreografie che stimolano ancora di più il sistema cardiovascolare e rendono la lezione più divertente incrementando, nello stesso tempo, anche le capacità di coordinazione motoria. La lezione si conclude con 5/10 minuti di stretching.

Anche se la parte del corpo che riceve maggiori sollecitazioni è quella inferiore, rendendo questa novità molto apprezzata dalle donne,  il coinvolgimento delle braccia durante molti esercizi permette di allenare anche braccia, spalle e addome, per un allenamento total body. Gli altri benefici riguardano il potenziamento del sistema cardio-vascolare, l’incremento dell’equilibrio grazie al rafforzamento dei muscoli stabilizzatori.

Il gliding è una disciplina che può essere svolta in gruppo o singolarmente, ma rappresenta anche un’utile integrazione nella preparazione atletica di sport come lo sci ed il pattinaggio che, oltre a basarsi anch’essi sullo scivolamento, richiedono frequenti ed improvvisi cambi di direzioni e una buona elasticità delle gambe, fattori che trovano un miglioramento con questi particolari dischi.

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>