4 esercizi per i pettorali, con video

di Sara Mostaccio Commenta

Con l’arrivo della bella stagione ci scopriamo di più ed è il momento di preparare un torso perfettamente scolpito in vista della prova costume: ecco 4 esercizi per i pettorali spiegati con altrettanti video che ne mostrano l’esecuzione.

Gli esercizi più classici andranno certamente bene ma per lavorare in maniera più mirata e variare ogni tanto i movimenti che siamo abituati ad eseguire ecco 4 varianti da imparare e alternare, per lavorare meglio con tutte le parti del muscolo pettorale.

Svend press

Il primo esercizio si chiama svend press e ne abbiamo già parlato spiegando come eseguirlo per ottenere un petto d’acciaio con un esercizio davvero molto semplice e alla portata di tutti, purché si scelgano i carichi adeguati. Per l’esecuzione servono due dischi o oggetti assimilabili da reperire in casa se ci si allena al di fuori dei circuiti tradizionali.

I dischi si sostengono pressando le due mani all’altezza del petto. L’esercizio consiste nel mantenere sollevato l’oggetto alla stessa altezza, a pressione costante, ed eseguendo un movimento in avanti, allontanando e riavvicinando le mani al petto.

Bodyweight fly

Il secondo esercizio si serve del peso del corpo per eseguire aperture laterali sui pettorali. Si tratta di un esercizio complesso che richiede già ai muscoli una forza di base capace di sollevare il corpo eseguendo il movimento.

Si comincia dalla posizione dei piegamenti sulle braccia che anziché piegarsi verso il basso si muoveranno verso l’esterno, quasi come ali che si aprono, scivolando sui manubri sui quali ci si appoggia e tornando poi in posizione iniziale. Con questo esercizio si allena in profondità anche la zona addominale, come nel plank.

Press con bilanciere a T

L’esercizio seguente si esegue in piedi servendosi di un bilanciere utilizzato in verticale e fissato ad una estermità mentre solleviamo l’altro lato, con un carico di dischi da scegliere in base alle proprie possibilità.

Press su panca inclinata

L’ultimo esercizio si esegue sulla panca inclinata servendosi di un bilanciere. Il movimento è quello classico che fa lavorare la parte più alta del muscolo pettorale. Anziché eseguire l’esercizio sulla panca parallela al suolo qui si inclina leggermente.

Photo | Thinkstock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>