Diventare più forti con il sollevamento pesi

di Valeria 1

Ci sono vari motivi per cui una persona può decidere di iniziare a fare sollevamento pesi: alcuni cominciano per migliorare il loro aspetto fisico, altri per diventare culturisti, altri ancora vogliono solo bruciare grassi.

Certo, la prima cosa che ci viene in mente pensando al sollevamento pesi sono i culturisti, perché è così che passano la maggior parte del loro tempo libero. Il loro allenamento ha lo scopo di rendere i propri muscoli più grandi e di superare in maniera eccellente ogni competizione. Per la maggior parte, quindi, non si tratta di diventare un atleta migliore in termini di forza, velocità o resistenza.

L’allenamento funzionale, invece, aiuta a diventare una persona migliore anche nella vita di tutti i giorni e nelle proprie attività quotidiane. Si diventa più forti in tutto e per tutto, così che quando nella nostra vita quotidiana ci capita di dover sollevare carichi pesanti, non è più tanto faticoso come prima.

In questo caso ci si allena con uno scopo funzionale oltre che estetico: si fanno tanti esercizi giorno dopo giorno, con costanza, in modo che poi sia più semplice portare la spesa o i propri bambini in braccio. Questo tipo di allenamento, infatti, si concentra molto sui muscoli fondamentali, perché sono quelli più utilizzati nella nostra routine quotidiana.

Se si vuole iniziare a provare l’allenamento funzionale, è meglio stare alla larga delle macchine del sollevamento pesi, che limitano la gamma di movimento, ma utilizzare i pesi liberi, che rappresentano una scelta migliore perché permettono di mimare i movimenti che si sarebbero effettivamente fatti durante la giornata.

Lo strumento ideale per iniziare il sollevamento pesi sono i manubri, da utilizzare in combinazione con esercizi come gli affondi. Per i bicipiti si può fare sollevamento di manubri leggeri (un paio di chili per manubrio possono andare bene per cominciare): gomito ben appoggiato sopra l’anca, movimenti molto lenti e tante ripetizioni con poco peso. Occhio ad allenare entrambe le braccia e non solo una!

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>