La bibita giusta per il fitness

di Piera Bellelli Commenta

La regola vuole che si debba bere circa 2 litri d’acqua al giorno per assicurare il giusto livello di idratazione all’organismo. Tuttavia, chi pratica attività sportiva, e sopratutto in estate, con il caldo, questo bisogno aumenta. I liquidi persi con la sudorazione, infatti, vanno integrati con acqua e con altre bevande che permettono anche di assimilare vitamine, sali minerali e zuccheri. Non tutte le bavande sono uguali: vediamo quale è quella più adatta per ogni esigenza.

E’ bene chiarire la differenza tra energy drink e sport drink: i primi, infatti, contengono sostanze stimolanti, come caffeina e taurina, i secondi si utilizzano per integrare i liquidi persi ed includono sali minerali e vitamine. Entrambi apportano anche un quantitativo variabile di zuccheri e carboidrati che si riduce fino a sfiorare lo zero se si preferiscono le versioni light o senza succheri.

Chi ha problemi cardiovascolari, di ipertensione e di ansia dovrebbe evitare gli energy drink: i livelli di caffeina, infatti, sono abbastanza alti e, in aggiunta ad altri ingredienti, come guaranà e ginseng, ma anche all’eventuale caffè preso a colazione, possono raggiungere un quantitativo dannoso per la salute.  Inoltre, la caffeina sembra avere un’effetto positivo per l’attività aerobica, mentre ricerche hanno dimostrato una sua inefficacia nell’innalzare il metabolismo e dare energia per le attività anaerobiche.

Chi invece ha problemi di peso dovrebbe orientarsi verso sport drink a ridotto contenuto calorico, in versione light o senza zucchero. Infatti, questi prodotti, ideali dopo uno sforzo prolungato, contengono un’alta dose di carboidrati che, invece, devono essere smaltiti da chi ha problemi di peso. Una bottiglia di Gatorade bevuta durante l’allenamento, ad esempio, può raggiungere lo stesso quantitativo di carboidrati di un piatto di pasta. Meglio, allora, orientarsi su prodotti senza zucchero oppure preferire un succo di frutta 100%. In alternativa l’acqua di cocco è un’ottima scelta per chi vuole un prodotto istonico naturale che aiuta anche a mantenere la linea e contrastare la cellulite. Un the fatto in casa dolcificato con malto o miele è anche un’ottima idea per rinfrescarsi dal caldo e dissetarsi durante l’attività fisica.

L’acqua, tuttavia, è sempre la scelta migliore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>