Triathlon, tre sport in uno

di Piera Bellelli 1

Il triathlon è uno sport individuale che include tre diverse discipline: nuoto, ciclismo e corsa. Questo affascinante sport multidisciplina è anche una specialità olimpica, praticato da atleti di sesso maschile e femminile che si affrontano su distanze variabili, in base alla categoria, praticando i tre sport in successione. Oltre all’aspetto agonistico, però, il triathlon sta conquistando sempre di più gli amanti delle discipline di endurance. Inoltre, praticare nuoto, ciclismo e sport, in un’unica sessione, può essere anche un buon modo per allenarsi e restare in forma.

Una gara di triathlon prevede diverse distanze. In alcuni casi, vi sono le distanze standard, tipiche delle competizioni ufficiali, che vanno dalla “sprint”, con percorsi di 400 mt per il nuoto, 10 km per il ciclismo e 2,5 km per la corsa, ai percorsi con distanze molto lunghe (ad esempio 42 km circa per la prova di corsa), detti  “Ironman” organizzati dalla World Triathlon Corporation (WTC) che ne ha coniato il nome.  Vi sono poi distanze differenti che vengono utilizzate in numerose competizioni ed eventi amatoriali.

Il connubio di diverse discipline, come il nuoto, ciclismo e corsa, rende il triathlon uno sport interessante e che richiede una particolare preparazione fisica. Molto spesso, infatti, si pensa che questo sport, per le sue caratteristiche, sia adatto solo a veri atleti e persone molto preparate, ma con pazienza, costanza, motivazione ed impegno si può provare l’ebbrezza di sfidare gli altri, e se stessi, in questa attività multidisciplina. D’altronde, anche Pippa Middleton, sorella di Kate che ha sposato William, il principe d’Inghilterra, è stata immortalata durante una gara di triathlon.

Ovviamente, un elemento fondamentale per iniziare è avere la capacità di padroneggiare le tre discipline. Per chi, ad esempio, non ha dimestichezza con il nuoto, prepararsi per il triathlon può essere più complesso, ma non impossibile. Per iniziare, oltre a prepararsi singolarmente nei tre sport, si può provare, una volta a settimana, un allenamento che preveda la copertura delle distanze per nuoto, ciclismo e corsa insieme. A parte il nuoto, che richiede l’iscrizione in una piscina, ciclismo e corsa possono essere praticate all’aria aperta.

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>