Paralimpiadi Londra 2012, si parte il 29 Agosto

di Silvana Commenta

Archiviati i giochi olimpici, Londra si prepara ad un altro grande evento sportivo: le Paraolimpiadi 2012. La manifestazione avrà inizio il 29 agosto, con la grande cerimonia di apertura, e si concluderà il 9 settembre. Gli atleti in gara sono oltre 4mila, provenienti da 165 paesi. Venti le discipline ammesse: atletica leggera, bocce, calcio a 5, calcio a 7, canottaggio, ciclismo su strada, ciclismo su pista, equitazione, goalball, judo, nuoto, pallacanestro in carrozzina, pallavolo da seduti, rugby in carrozzina, scherma in carrozzina, sollevamento pesi, tennis in carrozzina, tennis tavolo, tiro a segno, tiro con l’arco e vela.

Sono 98 gli atleti italiani chiamati a dare lustro al medagliere paraolimpico del nostro Paese che si è qualificato in dodici discipline su venti: tennis tavolo, pallacanestro in carrozzina, nuoto, ciclismo, tiro a segno, canottaggio, vela, equitazione, atletica leggera, scherma in carrozzina, tennis in carrozzina, tiro con l’arco.

E mentre il villaggio olimpico si prepara ad accogliere gli atleti affetti da disabilità dotandosi delle strutture adeguate a garantirne la mobilità, tutto il Regno Unito vede sventolare i tre agitos, simbolo dei giochi paralimpici. Anche gli stadi verranno modificati per rendere più accessibili i post a sedere e saranno inaugurate per l’occasione nuove strutture: Brands Hatch, nel Kent, dove verranno disputate le gare di ciclismo, ed Eton Manor che vedrà impegnati gli atleti del tennis in carrozzina.

Fra gli italiani in gara Alex Zanardi, per il ciclismo e Annalisa Minetti, per l’atletica. Una nota a parte merita senz’altro la squadra olimpica di equitazione costituita quasi eslusivamente da donne: Sara Morganti, Francesca Salvadé, Silvia Veratti e Antonella Cecilia. L’unico uomo è Andrea Vigon.

Photo credit | Think Stock

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>