Proteine, il fabbisogno giornaliero

di Paoletta 3

 Chiunque abbia modo di stilare tabelle alimentari dettagliate non può prescindere da un elemento che fa da filo conduttore: occorre assemblare una dieta equilibrata, dove l’equilibrio viene dato dall’introduzione delle giuste quantità di nutrienti e di energia. Salute e benessere passano attraverso le tavole nella misura in cui sono risultante di una valida e corretta attività fisica ed è in tal senso opportuno provare a fare chiarezza rispetto a un tema che è tanto caro a chi fa sport. Uno sportivo non può rinunciare alla propria razione giornaliera di proteine ma, nel dettaglio, qual è il giusto apporto giornaliero delle stesse?

A suggerire la giusta dose di assunzione quotidiana di proteine è l’Efsa, Autorità europea per la sicurezza alimentare, che ha stilato una sorta di promemoria nel quale vengono indicati i quantitativi di assunzione delle proteine secondo la regola del dosaggio nutriente ideale per la maggioranza degli individui in rapporto all’età e al sesso.

I valori del contributo proteico sono in tal senso certi e risultano determinati dal gruppo di esperti scientifici dell’Efsa: il fabbisogno proteico per gli adulti è di 0,83 grammi per chilogrammi di peso corporeo al giorno mentre per bambini e adolescenti il quantitativo oscilla tra lo 0,83 e l’1,31 grammi per chilogrammi di peso corporeo al giorno.

Ciò determina per gli adulti un consumo incluso tra 67 grammi e 114 grammi al giorno per gli uomini e tra 59 grammi e 102 grammi al giorno per le donne. L’attività sportiva non va a incidere sui valori enunciati sebbene possa – in casi di sport intenso e costante – determinare un apporto maggiore. In tal senso la medicina è tuttavia divisa tra chi suggerisce di implementare la razione di proteine quotidiana e chi lo sconsiglia.

Interessanti anche i valori inerenti alle donne in gravidanza che necessitano di un’assunzione supplementare di 1 grammo, 9 grammi e 28 grammi al giorno rispettivamente per il primo, secondo e terzo trimestre mentre per quelle in allattamento l’assunzione supplementare è di 19 grammi al giorno nei primi 6 mesi e di 13 grammi al giorno nel periodo successivo.

Il consiglio è quello di non rinunciare mai all’apporto proteico: se sportivi di “mestiere” o per passione, è contributo necessario al fine della crescita muscolare; se atleti “di primo pelo” è ancor più imporatnte curare il benessere del corpo attraverso una alimentazione equilibrata.

A quanti, invece, continuano a preferire lo sport di gardare gli altri fare sport va ricordato che le proteine sono essenziali la salute della pelle, della cute, delle ossa e del sistema immunitario.

Commenti (3)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>