Il frisbee in spiaggia per giocare a Beach Ultimate

di Redazione 2

Il frisbee, l’ogetto rotondo che ricorda tanto un disco volante, è il protagonista di questa particolare disciplina da spiaggia. Sebbene l’origine del gioco con il frisbee sia antica, si parla addirittura dell’antica Grecia e di alcuni studenti che, negli anni ’40, lanciavano le teglie della mensa per divertirsi, il Beach Ultimate, versione balneare dell’ Ultimate è piuttosto recente. Negli ultimi tempi, inoltre, questo sport da spiaggia ha conquistato anche i litorali italiani, in particolare quello adriatico, dove si tengono spesso numerosi ed importanti competizioni ed eventi. A Rimini, ad esempio, si tiene il Paganello, tappa della Coppa del Mondo.

Il Beach Ultimate si gioca in due squadre da sette persone che in un campo di circa 60×30 metri devono lanciare il frisbee cercando di superare la linea di meta avversaria. A parte il movimento di lancio del flying disc, altro nome del frisbee, che include una rotazione e deve avvenire entro 10 secondi dalla presa, i giocatori non possono muoversi dalla loro posizione mentre hanno in mano il frisbee. La bravura, quindi, sta nel riuscire a raggiungere il compagno di squadra posto più vicino alla linea di meta degli avversari. Una particolarità dell’ Ultimate è l’assenza di arbitri che, quindi, costringe i giocatori a rispettare il fair play. Tutte le contese, infatti, vengono risolte direttamente dai giocatori. Nel periodo di Pasqua, a Rimini, si tiene il Paganello, la competizione della Coppa del Mondo nata proprio sulla riviera romagnola nel 1991 ed evento che ha consacrato il Beach Ultimate come disciplina sportiva anche in Italia.

Chi invece desidera solo passare qualche momento di svago può ugualmente utilizzare il frisbee, lanciandolo con gli amici e provando prese originali ed impegnative, anche da soli. Il frisbee, infatti, prevede anche il freestyle, disciplina sportiva che si distingue per spettacolarità ed azione. I giocatori, infatti, si confrontano in show, evoluzioni e prese a ritmo di musica: i più bravi riescono a fare anch alcuni simpatici trick, come far rotolare il disco lungo il corpo, molto apprezzati dagli spettatori. Gli amanti degli animali possono provare anche a giocare a frisbee con il proprio cane che sarà ben lieto di acchiapparlo e farsi rincorrere.

Il frisbee è originale e divertente, una vera alternativa a racchettoni e pallone, o altri sport come il sand walking, ed aiuta anche a mantenersi in forma: in un’ora, infatti, vengono bruciate in media 175 kcal, un numero che però cresce se si aggiungono salti e corsa.

Commenti (2)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>