In forma con i condimenti light per i tuoi piatti estivi

di Piera Bellelli Commenta

D’estate si ha voglia di pietanze fresche, come insalate di pasta, riso, piatti di verdura e di frutta. Molto spesso, però, il rischio è di condirli con salse ed oli ricchi di grassi e calorie per renderli più appetibili: ecco che si perdono tutti i benefici di un pasto sano. Scopri i condimenti light per condire i piatti estivi, senza rinunciare al gusto ed alla linea.

Un insalata con verdure miste ha pochissime calorie ed  è ricca di fibre: un vero toccasana per l’organismo, ma anche per la linea. Attenzione però, perchè basta esagerare con sale (meglio utilizzare quello rosa dell’himalaya, se proprio non si riesce a farne a meno) ed olio per ritrovarsi con un piatto ipercalorico. Con un pò di fantasia si può cambiare il gusto delle solite insalate e dei tanti piatti estivi per renderli originali e gustosi.

Per l’antipasto, si può preparare un hummus light frullando dei ceci, aggiungendo il succo di un limone, aglio e semi di sesamo: questa salsa orientale è utile per condire verdure fresche e bollite ed un’alternativa a mayonese e senape. Per un gusto più deciso e ridurre ancora calorie e carboidrati, si può utilizzare lo yogurt, nella versione magra, da mischiare con spezie ed erbe a piacere: una salsa ideale per condire le insalate e da preferire a quelle pronte del supermercato.

Iniziamo dal primo piatto: se non si vuole rinunciare alla pasta, meglio preferire la versione integrale, o optare per qualche cereale come farro, orzo, riso integrale o quinoa. Per un piatto freddo, si può provare una salsa esotica fatta con peperone rosso, pomodori privati dei semi ed alcuni pezzetti di mango da frullare insieme a cui aggiungere basilico ed un pò di cipolla.  Non c’è bisogno di aggiungere grassi. Chi vuole fare il pieno di grassi “buoni”, invece, può frullare insieme la polpa di un avocado maturo con basilico, aglio, spinaci e pinoli: un pesto originale ricco di omega 3 e di proteine.

Invece dell’olio o del burro per preparare i secondi, come carne, ma anche tofu e seitan, le più diffuse alternative vegetali, si può scegliere succo di arancia o limone: i piatti avranno un sapore originale e fresco, ideale per le giornate estive. Anche in questo caso potete aggiungere qualche frutta secca, come noci, pinoli o mandorle, per avere il giusto quantitativo di grassi. Se vi piacciono i sapori più forti, potete optare per l‘aceto di mele o la salsa di soya.

Photo credit | Think Stock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>