I trucchi per eliminare 200 calorie senza sacrifici

di Piera Bellelli Commenta

Preparare un pranzo salutare, ovvero fatto con cibi freschi e senza troppi grassi, è spesso impegnativo sopratutto se si ha poco tempo. In alcuni casi, si finisce per mangiare uno snack al volo, un piatto pronto o quello che apita prestando poca attenzione ai valori nutrizionali. Con queste semplici e pratiche indicazioni si possono tagliare ogni giorno 200 kcal senza sacrifici.

Invece delle insalate pronte, spesso già condite, meglio prepararsi una gustosa insalata mista, anche comprando le buste già lavate se si ha poco tempo, a cui aggiungere una fonte proteica e magra come il tonno. Assolutamente vietati  però condimenti troppo ricchi. La mayonese, ad esempio, si può sostituire con dello yogurt magro al 2% di grasso: i sapore è ottimo e si risparmiano molte calorie, 75 dello yogurt contro le 450 della mayonese.

Se invece si mangia il panino, evitare di aggiungere il formaggio: un paio di fette sottili regalano grassi e circa 200 calorie. Meglio aggiungere qualche verdura in più o, per provare un gusto nuovo, inserire qualche fettina sottile di mela o pera.

I frullati possono essere uno spuntino salutare, come i green smoothies, ma anche delle vere e proprie bombe caloriche se preparati con latte intero e zucchero. Se avete voglia di un milk-shake, inserite nel frullatore latte scremato, fragole o altra frutta congelata e dolcificate il tutto con un cucchiaio di sciroppo d’agave. Avete risparmiato più di 200 kcal: il frullato fatto in casa ariva a circa 170 kcal contro le 400 di quello industriale.

Il purè di patate è ilcontrono ideale per molti piatti, sopratutto in inverno, ma è ricco di grassi e calorie apportate dal latte e dal burro. Le patate, inoltre, sono ricche di amidi e carboidrati, alimenti che dovrebbero essere limitati la sera, sopratutto per chi desidera mantenere la linea. Basta dimezzare la dose di patate ed aggiungere metà dose di verdure come broccoli o zucchine che si prestano ad essere amalgamati. Invece di latte e burro, mescolare un pò di tahin, una salsa ricavata dai semi di sesamo e un paio di cucchiaiate di yogurt greco. Meno calorie, ma anche molti più nutrienti dati dalle verdure e dalle proteine.

 Al bar, inoltre, meglio evitare il caffè macchiato, il latte utilizzato è quasi sempre intero, ed evitare di aggiungere troppo zucchero, Ogni bustina, infatti, ha più di 30 calorie.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>