Gli alimenti giusti per una pancia piatta

 
Piera Bellelli
11 marzo 2013
Commenta

La pancia piatta è desiderata da uomini e donne, Tuttavia, a volte l’allenamento non basta: infatti, anche se si eseguono crunch, plank ed altri esercizi specifici, vi sono cause come il gonfiore addominale o l’accumulo di adipe localizzato ad impedire di mostrare un addome tonico e sodo. Ecco alcuni cibi che aiutano ad avere una pancia piatta.

Per avere una pancia piatta è importante partire bene fin dalla colazione. Il pasto più importante della giornata, infatti, non va saltato, ma vanno scelti gli alimenti giusti. I fiocchi di avena, ricchi di proteine, sazianti e pieni di fibre, garantiscono il giusto apporto di nutrienti ed aiutano ad arrivare al pranzo senza attacchi di fame. Si possono consumare cotti, con acqua o latte, con un cucchiaio di miele o marmellata ed aggiunti nello yogurt.

I mirtilli aiutano non solo a migliorare la circolazione, ma anche a combattere l’adipe localizzato sull’addome. Se non si trovano quelli freschi, vanno bene anche quelli congelati che mantengono inalterate tutte le caratteristiche nutrizionali. Uniti all’ananas, utile per drenanre i liquidi, ed uno yogurt ricco di fermenti lattici, ad esempio, aiutano a migliorare la flora intestinale.

Le mandorle sono ricche di grassi monoinsaturi che aiutano a combattere gli accumuli di grasso. Basta aggiungerne una manciata all’insalata, ma anche consumarle grattuggiate per condire riso e cereali. Sono anch molto proteiche ed adatte per uno snack prima dell’allenamento.

Salmone, sardine e sgombro, ovvero i pesci naturalmente ricchi di omega-3 aiutano a controllare lo stato infiammatorio del corpo regolando gli ormoni. Una buona porzione, magari accompagnata da un contorno di verdure ricche di fibre e germogli di soia, aiuta a saziare l’appetito e fare il pieno di sostanze utili per combattere il grasso.

Le verdure a foglia verde, come lattuga, spinaci, broccoli e rucola sono ricchi di vitamine e di fibre. Essendo poveri di calorie, se non si esagera con i condimenti, possono essee mangiate a volontà, sia in insalata che come contorno, ma anche utilizzate per dei gustosi e salutari green smoothies.

Lista Commenti
Aggiungi il tuo commento

Fai Login oppure Iscriviti: è gratis e bastano pochi secondi.

Nome*
E-mail**
Sito Web
* richiesto
** richiesta, ma non sarà pubblicata
Commento