Pancia piatta in 4 mosse

di Gioia Bò 1

Avere una pancia piatta è il desiderio nemmeno troppo nascosto di milioni di uomini e donne, ma non a tutti è concesso il piacere di mostrare un addome assolutamente perfetto. Dove sta il segreto per riuscire nell’impresa? In realtà non si tratta di un singolo segreto, ma di una serie di fattori tutti ugualmente indispensabili che portano poi al risultato finale.

Una dieta corretta, infatti, da sola non basta per riuscire nell’intento, così come non è sufficiente il solo esercizio fisico. E allora andiamo a vedere quali sono le quattro mosse per ottenere in breve tempo la pancia piatta.

1. Per prima cosa occorre alzarsi dal divano e condurre una vita movimentata. Purtroppo la vita moderna ci ha abituato a delle comodità dannose per la salute e nemiche della forma fisica ed è facile lasciarsi tentare dal parcheggio sotto casa o dall’ascensore a portata di mano. Comodità spesso indispensabili, certo, ma poi l’addome cresce ed i crucci di fronte allo specchio aumentano.

2. Il movimento di tutti i giorni potrebbe essere sufficiente per raggiungere l’obiettivo. Ecco allora che viene in nostro aiuto la palestra o più in generale l’attività fisica, da svolgere anche tra le pareti domestiche, magari puntando su un allenamento specifico per gli addominali.

3. La pancia piatta non può prescindere da una corretta alimentazione. E allora sì alla carne bianca ed alle vitamine, mentre è opportuno limitare per quanto possibile i carboidrati. Attenzione però, perché limitare non significa eliminare del tutto, ma solo ridurre le razioni giornaliere. E se proprio non riusciamo a saziarci, optiamo per contorni a base di verdura, cotta preferibilmente a vapore o puntiamo sull’assunzione di carne bianca.

4. Un aiuto fondamentale per raggiungere in fretta l’obiettivo può venire dall’assunzione dell’acqua. In questo modo si combatte la ritenzione idrica, si eliminano le tossine e si bruciano i grassi con più facilità.

 

 

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>