Massaggio californiano per il benessere di corpo e mente

di Silvana 2

Ci siamo finalmente lasciati alle spalle un inverno decisamente lungo e troppo freddo. La primavera si è fatta attendere e l’estate ormai alle porte si preannuncia, complice la crisi, carica di incognite. In più questo è il periodo dell’anno in cui è facile iniziare a risentire del peso di lunghi mesi di duro lavoro, senza una vacanza vera e propria che spezzi il ritmo concitato della quotidianità. E’ comprensibile dunque che ci sentiamo un po’ stressati e fatichiamo a scrollarci di dosso il grigiore dell’inverno.

E’ proprio in questi casi, ritengo, che un salutare massaggio rilassante può venirci in aiuto. Ma come orientarci nel vasto e poliedrico mondo della massoterapia? Per aiutarvi a fare una scelta noi de Ilfitness abbiamo pensato di dedicare qualche “uscita” all’argomento e oggi vi parliamo di massaggio californiano.

Sotto il nome di massaggio californiano, o massaggio sensitivo o massaggio rilassante psicosomatico, va una tecnica di massaggio olistico nato nei primi anni ’70 negli Stati Uniti, in California più precisamente, e diffusasi in tutto il mondo a partire dagli anni ’80. E’ un tipo di massaggio che interessa il corpo intero con movimenti ampi e dolci in cui tocchi superficiali si alternano a pressioni più profonde e stiramenti ed è particolarmente indicato a chi è stressato e/o si sente troppo sotto pressione.

Massaggio californiano, i benefici

Il massaggio californiano coniuga l’azione benefica sulla muscolatura, sul sistema linfatico e sulla circolazione sanguigna con la riattivazione  dei centri energetici secondo la medicina orientale. I benefici per chi vi si sottopone sono sia di tipo fisico che di natura psichica. Dal punto di vista fisico scioglie le contratture muscolari, migliora la circolazione sanguigna, favorisce l’eliminazione delle tossine e diminuisce il dolore causato dal mantenimento prolungato di posture scorrette. Dal punto di vista psichico ridona l’energia (e d’altra parte i gesti di cui si compone sono tutti studiati per trasmettere energia alla persona che viene massaggiata) per affrontare le sfide che la quotidianità ci impone e regala una sensazione di serenità e rilassatezza.

Altri articoli che possono interessarti:

Watsu, il massaggio in acqua

La riflessologia plantare.

 

Commenti (2)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>