Jogging Man Challenge, la divertente sfida dell’estate 2016

di Sara Mostaccio Commenta

La nuova sfida dell’estate 2016 si chiama Jogging Man Challenge e segue la Running Man Challenge che ha riscosso successo subito prima. A lanciarla è stato Marlon Webb, un comico che lo scorso 12 Giugno ha postato su Facebook e su Vine un video in cui corre in maniera buffa per le strade di una città.

Sulle note di Take On Me degli A-ha, Webb e alcuni amici escono a far jogging di buon mattino assumendo pose buffe ed espressioni divertenti, attirando la curiosità dei passanti e divertendosi da matti. Il primo video ha totalizzato oltre 11 milioni di visualizzazioni, decine di migliaia di like e altrettanto commenti.

Rapidamente si stanno diffondendo online, da Vine a Facebook passando per Youtube e gli altri social network, video che mostrano altre persone alle prese con la Jogging Man Challenge. Imparare la tecnica scelta da Webb per ridere con gli amici e far ridere la rete è facile, il movimento è volutamente buffo e attira l’attenzione, la canzone degli A-ha è perfetta per accompagnare le movenze della challenge.

È solo un gioco divertente che promette di diventare virale e come spesso accade in questi casi possono esserci anche ricadute positive, per esempio un inatteso coinvolgimento di chi non si alza dal divano neanche per spegnere il pc e, chissà, potrebbe decidere di partecipare indossando le scarpe da corsa e uscendo per le vie.

Prendersi un po’ in giro con autoironia inoltre ci diverte, talvolta rischiamo di prenderci troppo sul serio seguendo tabelle di allenamento rigoroso e pianificazioni che non ammettono deroghe. Quest’estate concediamoci di fare un po’ i clown, spezza la tensione e strappa una risata. Che, si sa, fa bene al corpo tanto quanto la sana attività fisica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>