Dormire bene per svegliarsi con più energia al mattino

di Piera Bellelli Commenta

Molto spesso capita di alzarsi dal letto la mattina, ma di avere ancora sonno e di sentire il bisogno di restare ancora tra le lenzuola. Chi sperimenta un calo di energie appena suona la sveglia, molto spesso ha problemi ad addormentarsi la sera o non riesce a riposare bene durante la notte. Svegliarsi senza energia è una brutta sensazione, anche se piuttosto diffusa: ecco come fare per aprire gli occhi e ritrovare subito l’energia necessaria per affrontare la giornata.

Svegliarsi senza energia e ancora con del sonno arretrato non è affatto piacevole e spesso finisce per interferire con le abitudini e gli impegni quotidiani: poca concentrazione, impossibilità ad affrontare il lavoro e stanchezza fisica che impedisce l’allenamento, sono alcune delle situazioni più comuni.

Se per addormentarsi è necessario oscurare la stanza per evitare che le luci della strada possa interferire con il sonno, è importante anche lasciare uno spiraglio per fare entrare la luce appena sorge il sole. In questo modo si favorisce il riposo notturno, ma si assecondano anche i ritmi circardiani che regolano le attività dell’organismo.

Dormire poco non solo ci fa alzare dal letto assonnati e con la faccia stanca, ma poichè si innalza il livello di cortisolo, l’ormone dello stress, si tende anche a mangiar di più. Inoltre, dormire poco indebolisce anche il sistema immunitario: ogni persona ha bisogno di un numero diverso di ore di sonno, che variano da 6 a 8, ma è importante anche quando si va a letto: meglio evitare di restare alzati fino a tardi o di trascorrere il tempo davanti al pc proprio prima di chiudere gli occhi. Se si è agitati o preoccupati, sarà più difficile prendere sonno: meglio eseguire alcuni esercizi rilassanti o dedicarsi qualche minuto alla meditazione. 

Da evitare sostanze eccitanti nelle ultime ore della sera: caffè e thè andrebbero evitati, ma anche gli alcolici andrebbero ridotti. Si a un bicchiee di vino, ma meglio evitare di berne un paio di bicchieri proprio prima di andare a dormire. Un infuso di finocchio, valeriana e melissa aiuta a digerire il pasto, da consumare almeno due tre ore prima di mettersi a letto, ma anche a conciliare il sonno.

Al mattino, invece, un integratore naturale a base di ginseng, maca e guaranà può aiutare ad affrontare la giornata con più energia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>