I benefici dell’attività fisica a media intensità

di Silvana Commenta

Non sempre è necessario allenarsi a un ritmo frenetico soprattutto se la motivazione che ci spinge a frequentare una palestra è proteggere la nostra salute e prevenire l’insorgenza di infarto e ictus. E’ dimostrato infatti che non c’è niente di meglio, contro il colesterolo alto e l’ipertensione, ovvero i principali fattori di rischio per queste patologie, che fare attività fisica a media intensità. Camminare a passo svelto, ad esempio, è molto più efficace contro questi due subdoli nemici di cuore e arterie di quanto non lo sia correre.

Più precisamente, spiegano gli esperti, è l’attività aerobica ad essere particolarmente adatta a chi ha problemi di colesterolo, poichè in grado di aumentare il livello di colesterolo buono (HDL) a discapito di quello cattivo (LDL). Ben vengano quindi camminata veloce, nuoto, ciclismo e persino canottaggio purchè eseguiti con uno sforzo costante di media intensità; senza affannarsi troppo, in altre parole.

Come spiega Gianfranco Beltrami, consigliere federale della FMSI (Federazione Medico-Sportiva Italiana:

Bisogna mantenere una frequenza cardiaca adeguata, per modificare il colesterolo e il calcolo è semplice. Al numero 220 vanno sottratti i propri anni. A questo punto va calcolato circa il 70%

Bene anche allenarsi su cyclette, ellettica e tapis roulant, mentre chi frequenta una palestra farebbe meglio a scegliere il circuito aerobico alternando pesi e/o elastici e macchine con carichi leggeri. No invece a tennis, ginnastica aerobica a ritmo di musica e tutti gli sport se praticati a livello agonistico. E se la palestra o le camminate a passo svelto vi annoiano niente paura, anche le danze popolari vanno benissimo.

A beneficiarne di questo tipo di allenamento saranno anche la linea e il tono muscolare ma per ottenere benefici tangibili, avvisano gli esperti, bisognerebbe allenarsi per cinque giorni a settimana per 20-30 minuti al massimo ogni giorno.

[Fonte]

Photo credit | Think Stock

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>