Acqua Pole Dance

di Piera Bellelli Commenta

La Pole Dance è una delle ultime tendenze più apprezzate nel mondo del fitness. Questa disciplina che ricorda tanto la lap dance, ma che non ha uno scopo solo sensuale, bensì di allenamento e miglioramento della forma fisica, tanto da essere riconosciuta come sport e prevedere gare nazionali ed internazionali, può essere praticata anche in acqua. L’ Acqua Pole Dance, infatti, è un’evoluzione brevettata in Italia che riscuote successo tra gli appassionati di fitness e di attività acquatiche.

L’Acqua Pole Dance, naturalmente, assomiglia alla disciplina originale avendo però delle caratteristiche precise dovute allo svolgimento del lavoro in acqua.  In generale, come per la Pole Dance, questa attività permette di tonificare tutto il corpo, migliorare la forma fisica, la flessibilità e la coordinazione. E’ una soluzione adatta anche a chi vuole perdere qualche chilo di troppo localizzato sopratutto su fianchi e vita. Nonostante sia più diffusa tra il pubblico femminile, la “danza al palo” è praticata anche dagli uomini.

L’Acqua Pole Dance viene svolta in piscine profonde da 1 a 2 metri. Il palo, in acciaio e lungo circa 2,50 metri, si ancora al bordo ed alle piastrelle tramite apposite ventose. Un sistema sicuro e nello stesso tempo facile da smontare. Gli esercizi che vengono eseguiti sono in pratica quasi gli stessi di quelli previsti per la Pole Dance tradizionale. Ovviamente, l’elemento acquatico rende i movimenti più sicuri per quanto riguardano traumi e le tensioni, ma amplifica anche il coinvolgimento muscolare. L’acqua, infatti, essendo più pesante e consistente dell’aria aiuta durante i movimenti isotonici, ovvero quando si deve restare in posizione.

Una lezione viene svolta in circa 50/60 minuti su un accompagamento musicale. Ogni sessione può privilegiare il lavoro aerobico e cardiovascolare, l’elemento di danza e coreografia o concentrare l’attenzione sulla tonificazione muscolare. In questo caso, ad esempio, molti movimenti vengono svolti non solo al palo, ma anche in piscina riprendendo gli esercizi di acqua gym.  L’Acqua Pole Dance èconsigliata a tutti coloro che amano le discipline acquatiche, ma anche a chi deve recuperare la forza fisica dopo un trauma.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>