Zen Shiatsu per alleviare ansia e stress

di Silvana Commenta

Alleviare lo stress, sconfiggere l’ansia, allentare la tensione nervosa. Un sogno per molti, troppi di noi, soprattutto in questo periodo tanto difficile contraddistinto da timori e incertezze per il futuro. Un sogno che però può essere realizzato e aiutarci a ritrovare così nuova forza per affrontare le sfide che forse ancora ci attendono. Basta rivolgersi allo zen shiatsu, non un massaggio ma un vero e proprio trattamento manuale praticato in armonia, come si legge sui siti specializzati, con i quattro pilastri dello shiatsu: respiro, postura, perpendicolarità, pressione.

Attraverso particolari pressioni, eseguite da un operatore esperto e adeguatamente formato, attraverso l’uso sapiente di pollici, ginocchia, gomiti e palmi della mano, lo zen shiatsu è in grado di ripristinare l’equilibrio del flusso energetico alterato, alterazione nella quel risiede la causa, secondo quanto professato da millenni dalla medicina orientale, di tutti i nostri piccoli e grandi malanni fisici e psichici.

Attraverso questo tipo di trattamento, infatti, è possibile ridurre significativamente, se non eliminare del tutto, sia stati d’animo ansiosi e disturbi legati allo stress (stanchezza cronica, frequenti mal di testa, insonnia) sia disturbi fisici quali mal di schiena, dolori al collo, dolori lombari e articolari, anomalie e rigidità posturali, problemi di circolazione, disturbi digestivi anch’esso sovente determinati o peggiorati da situazioni quotidiane di stress e tensione.

Il trattamento ha una durata complessiva variabile in funzione dell’intensità del disturbo. Le sedute si svolgono di norma all’incirca una volta a settimana e durano più o meno un’ora. Il tutto nel completo silenzio perchè il corpo sia l’unico ad avere l’ascolto che merita e che troppo spesso gli viene negato. Cellulari staccati quindi, finalmente. Attenzione però a rivolgersi solo a operatori qualificati: la pratica dello zen shiatsu non si impara certo in un giorno e a rivolgersi ad operatori non opportunamente preparati o, peggio, improvvisati, si rischia soltanto di rimetterci la salute.

Photo credit | Think Stock

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>