Il massaggio Shiatsu

di Gioia Bò 1

A volte per curare piccoli e grandi mali è sufficiente un buon allenamento del corpo, mentre altre volte è necessario ricorrere alla mani di un fisioterapista che intervenga efficacemente alla base del dolore. In questo articolo non vi parleremo di fisioterapia in senso stretto, ma di una pratica nata in oriente e diffusasi ormai a tutte le latitudini, vale a dire il massaggio Shiatsu.

Cominciamo da una definizione generale del termine che in giapponese equivale più o meno a digitopressione, ovvero pressione della dita. Compito del massaggiatore è infatti quello di agire su diverse parti del corpo utilizzando i polpastrelli (da qui il nome) ma anche i palmi delle mani, i gomiti e a volte ginocchia, piedi e nocche delle dita.

Il tutto deve essere eseguito “ascoltando” i messaggi che il corpo invia, al fine di liberare i blocchi e consentire all’energia vitale di scorrere attraverso i meridiani, ognuno dei quali corrisponde ad un determinato organo. Cosa significa ascoltare il corpo? I massaggiatori professionisti imparano con la pratica a capire quale sia il punto esatto del blocco, agendo poi su questo per ripristinare il giusto equilibrio fisico.

Ma in termini pratici qual è l’utilità del massaggio Shiatsu? Rispetto al classico massaggio che si fa nei centri fitness, lo Shiatsu permette di agire non solo sulla muscolatura o sulle articolazioni, ma interessa anche organi “nascosti”, come lo stomaco o l’intestino ad esempio. Agendo sui meridiani, lo Shiatsu riesce a risolvere problematiche difficilmente trattabili con un massaggio di tipo tradizionale, riportando così l’equilibrio energetico.

Inoltre è utile nella cura dell’ansia, dell’insonnia e della cefalea, rivelandosi una valida alternativa ad un trattamento a base di farmaci, utili ma anche dannosi.

Per concludere, il massaggio Shiatsu non è una panacea per tutti i mali, ma può essere utilizzato accanto alla medicina tradizionale per curare piccoli  grandi disturbi sia a livello fisico che psichico.

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>