Lo yoga aiuta ad attivare il metabolismo

di Daniela Ciabattini 2

Il modo migliore per attivare il metabolismo è fare attività fisica, in modo da permettere all’organismo di bruciare le calorie trasformando, così, il cibo in energia. Una delle attività migliori per attivare il metabolismo è lo yoga, una disciplina “dolce”, ma efficace per rimettere in moto l’organismo e dimagrire. Con l’aiuto di esercizi mirati, lo yoga è in grado di riequilibrare i chakra, ossia i centri di energia presenti nel nostro corpo ai quali sono associati degli organi, che secondo la filosofia yoga, influirebbero positivamente sul sistema nervoso; in questo modo l’energia che circola riduce la formazione di ritenzione idrica, diminuendo il gonfiore e mettendo in moto il metabolismo e, quindi, facendo bruciare meglio i grassi. Affinché siano veramente efficaci gli esercizi yoga per attivare il metabolismo vanno eseguiti tutti i giorni per almeno un mese, preferibilmente di mattina e a stomaco vuoto, meglio se in ambiente dalla luce soffusa e silenzioso. Tra gli esercizi yoga più adatti ad attivare il metabolismo c’è la nota posizione della candela. Mettetevi supini con la testa allineata al corpo, sollevate le gamba a squadra e ispirate tre volte; a questo punto sollevate il corpo e rimanete in equilibrio sulla spalle, mantenendo questa posizione per cinque minuti. Con questo esercizio vengono drenati i liquidi in eccesso perché agisce sul chakra della tiroide. Un altro esercizio utile al metabolismo è la cosiddetta posizione del cavatappi; mettetevi in posizione supina, alzate la gamba destra e appoggiatela a terra dalla parte sinistra ruotando i fianchi ma mantenendo la spalla destra a terra. Respirate per un minuto e poi ripetete dal lato sinistro. Questo esercizio serve a ridurre la massa grassa sui fianchi e sull’addome, oltre a purificare il corpo.  La posizione del vascello si effettua piegandosi sui glutei: prendete gli alluci con le mani, stendete una gamba a destra per dieci volte e poi a sinistra; infine, restando sulla stessa posizione stendete tutte e due le gambe per cinque volte. Questo esercizio serve a stimolare le funzioni digestive.   [Fonte]   Photo Credit | Thinkstock

Commenti (2)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>