Spinning, lo sforzo può provocare mal di testa

di Daniela Ciabattini Commenta

Lo spinning è una delle attività più praticate in palestra ma attenzione: può provocare mal di testa. A sostenerlo è uno studio congiunto condotto dal Dipartimento di Medicina dello sport del Saint Lucas Andreas Hospital di Amsterdam e dal Meander Medical Centre di Amersfoort, e il mal di testa sarebbe dovuto allo sforzo.

Lo spinning è una disciplina fitness che si basa sull’uso di una bicicletta fissa che simula i movimenti di una bicicletta reale; è dotata di marce in grado di modulare le diverse intensità dello sforzo ed è particolarmente adatto per chi vuole lavorare sui glutei e sulle gambe.

Questo allenamento viene praticato da molte persone di tutte le età perché permette di bruciare calorie velocemente, ma considerata l’intensità dell’allenamento, fate attenzione alla cosiddetta cefalea da sforzo.

Pare, infatti, che uno sforzo intenso e prolungato dei muscoli possa provocare mal di testa e che di questo disturbo ne soffrano soprattutto i ciclisti: secondo lo studio congiunto dei due istituti olandesi su quattromila ciclisti analizzati il 37 per cento ha dichiarato di soffrire di mal di testa almeno una volta al mese e il 10 per cento addirittura una volta a settimana; inoltre, le donne sarebbero più soggette alla cefalea da sforzo.

Attenzione, però: la cefalea da sforzo non colpisce solo chi fa spinning o i ciclisti, pare infatti che ne soffra ben il 26 per cento della popolazione a prescindere che lo sforzo sia effettuato in palestra o a lavoro. Se notate l’insorgenza di cefalea sempre dopo uno sforzo intenso, soprattutto se dopo lo sport, non sottovalutate il disturbo e recatevi dal medico per accertarne la causa. A volte, però basta solo cambiare sport e al posto delle sessioni fast in palestra concedetevi una lunga passeggiata all’aria aperta: grazie alla maggiore ossigenazione previene la comparsa del mal di testa e dona subito una sensazione di benessere.

 

Photo Credit | Thinkstock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>