Le regole per svegliarsi bene e affrontare il rientro dopo le vacanze

di Silvana Commenta

104672781

Il rientro a lavoro dalle ferie è sempre un po’ traumatico. Basta una sola settimana di relax assoluto, anche se questo coincide semplicemente con il prendersi il lusso di ignorare la sveglia, e il nostro organismo si abitua al dolce far niente ripudiando l’idea del ritorno al solito tran tran. Cosa fare allora per attenuare l’impatto? Semplice! Rendere il risveglio un momento piacevole.


Per fare questo ci vengono incontro gli esperti del Nescafè Lab che hanno dato un’occhiata a ben trecento testate giornalistiche internazionali per rintracciare le buone pratiche più in voga, e si spera più efficaci, in tema di risveglio mattutino. Ed ecco, tra abitudini delle star, consigli degli esperti e studi scientifici uscir fuori una routine adatta a tutti.

Per cominciare, affermano gli studiosi della New York University e dell’Albert Einstein College, bisogna risvegliare gradualmente i cinque sensi, a cominciare dalla vista: non solo la luce in camera da letto dovrà essere soffusa al momento in cui li apriremo ma sarebbe bene anche che incrociassero lo sguardo di una persona cara.

Riguardo l’udito invece mettiamo al bando le sveglie con suonerie angoscianti e orientiamoci su suonerie gradevoli dai toni melodiosi, meglio ancora se riproducono la nostra canzone preferita. In questo senso può essere utile creare una playlist con i nostri brani preferiti da ascoltare mentre prepariamo il caffè o facciamo la doccia.

Bene anche cominciare la giornata con un po’ di attività fisica, l’ideale sarebbe un po’ di risveglio muscolare o qualche esercizio di yoga e a seguire una colazione sana ed equilibrata che ci dia la carica giusta senza appesantirci permettendo alla stesso tempo di non arrivare troppo affamati all’ora di pranzo.

Quanto all’ora del risveglio, gli esperti consigliano di non impostare la svegli all’aultimo minuto ma di farla suonare con almeno una mezzora di anticipo rispetto all’orario utile, in tal modo potremo fare tutto con calma.

[Fonte]
Photo credit | Think Stock

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>