La colazione giusta per te

di Piera Bellelli Commenta

La colazione, si sa, è il pasto più importante della giornata. Eppure, non sempre le viene dedicata l’attenzione dovuta e e in alcuni casi si tende a bere solo un caffè o mangiare qualche snack. Una cattiva abitudine che va subito corretta seguendo alcuni semplici consigli: la colazione rappresenta circa il 12% dell’introito calorico giornaliero e, se fatta in modo sano, aiuta ad alimentarsi meglio durante la giornata e combattere il senso di fame. Ecco alcune colazioni giuste se devi perdere peso, costuire massa muscolare, hai poco appetito, sei sempre di fretta, etc.

 Se stai cercando di perdere peso e segui un regime alimentare ipocalorico, meglio abbandonare caffè e latte, cappuccino e cornetto, ma orientarsi verso una scelta più salutare, povera di grassi ed ad alto contenuto di proteine: due uova intere, ovvero complete di tuorlo e bianco, sode o al tegamino con pochissimo olio, accompagnate da mezza mela o da una tazza di frutti di bosco, sono l’ideale per assicurarsi il giusto introito proteico, placare il senso di fame ed assumere la giusta quantità di fibre con circa 200 kcal.

Se invece a cena hai mangiato troppo e senti ancora stomaco e pancia appesantiti, magari perchè hai consumato la cena troppo tardi, meglio mangiare comunque qualcosa che evitare la colazione: in questo modo si mantiene attivo il metabolismo. La soluzione è un piatto di frutta fresca di stagione accompagnato dal thè verde, ricco di antiossidanti e leggermente bruciagrassi.

Se invece ti alleni al mattino, magari proprio con una seduta di allenamento cardiovascolare, hai bisogno di fare il pieno di carboidrati per evitare di ritrovarti senza forze sul tappeto. Yogurt magro con lo 0,1% di grassi, fiocchi di cereali integrali, meglio se di avena, con uvetta passa e frutta secca è il top per sentirsi pieni di energia. Se ci si alllena dopo poco tempo, però, meglio optare per un frullato con latte e frutta fresca o uno smoothie più digeribile. Yogurt greco, frutta fresca e cereali ricchi di fibre sono ideali anche per aumentare la sensazione di sazietà, ad esempio, se si sa già che si pranzerà tardi.

Uno smoothie, invece, è la soluzione ideale se si ha poco appetito al mattino. Oppure, si può optare per una tazza di caffè appena svegli, magari con latte vegetale, a cui aggiungere più tardi una barretta proteica, una manciata di frutta secca o un piccolo panino con affetati magro. Attenzione però a consumarla entro un’ora dal risveglio.

Se la mattina si è sempre di fretta, invece, meglio portare con sè un frutto e una bustina di mix già pronti di frutta secca e disidratata, un vero concentrato di proteine, grassi e carboidrati che regalano energia tutto il giorno. Una parte della bustina, poi, può essere consumata a metà mattina, magari con un po’ di thè.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>