Una pista ciclabile di pannelli solari, video

di Sara Mostaccio Commenta

Immaginare una pista ciclabile di pannelli solari lungo una strada che non offrirebbe alcuna sicurezza al ciclista? È possibile, succede in Corea del Sud dove la strada che congiunge le città di Sejong e Daejeon è percorsa al centro, per tutta la sua lunghezza, da una pista ciclabile davvero particolare.

Si tratta di un tragitto lungo 32 chilometri che prevede una pista ciclabile completamente coperta e separata fisicamente dal passaggio delle auto in modo che i rischi di incidente siano ridotti al minimo. In più, la copertura di pannelli solari garantisce anche la generazione di energia pulita e rinnovabile.

La copertura con grandi pannelli solari segue la pista per tutta la sua lunghezza e non è la prima volta che questa soluzione viene adottata in casi simili. In Olanda, dove una gran parte della popolazione si sposa sulle due ruote, i pannelli solari sulle piste ciclabili sono abbastanza diffusi.

In questo caso però però la lunghezza della pista e la protezione che offre la copetura sono un caso unico, almeno per il momento. Di certo una simile costruzione richiede un investimento elevato ma le ricadute positive sono incalcolabili: maggiore sicurezza per il ciclista, protezione dalle intemperie per permettere di spostarsi anche con il maltempo e nel frattempo si immagazzina energia solare pronta da riutilizzare.

Nel video che mostra l’estensione e la conformazione stessa della pista ciclabile, lungo tutta l’autostrada, scopriamo con stupore quanto può essere vincente una scelta ecologica, sotto tutti i punti di vista.

Queste iniziative, inoltre, hanno il merito di fornire un esempio virtuoso da imitare e instillare nei cittadini buone abitudini improntate al risparmio energetico e all’uso di risorse rinnovabili. Si incentiva inoltre l’uso della biciletta come mezzo di trasporto alternativo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>