Fitness e ipertensione: meno rischio di morte

di Francesca Spano Commenta

Il problema, grave, dell’ipertensione, colpisce soprattutto le persone anziane e, ovviamente, anche quelle con disturbi di salute giovanili, ma ci sarebbe una bella notizia. Ancora una volta lo sport potrebbe migliorare la situazione. Recenti studi hanno dimostrato che le persone anziane che praticano fitness, sarebbero in grado di diminuire il rischio di morte dovuto ai danni al cuore o alla pressione.

Gli esercizi e l’allenamento devono essere di moderata intensità, ma gli esperti non hanno dubbi, tanto che la novità è stata pubblicata sulla rivista Hypertension. Non è necessario comunque iscriversi in palestra o cercare un personal trainer. Per cominciare, basta anche una veloce camminata di 20-40 minuti al giorno, per quasi tutta la settimana.

Nell’osservazione, sono state coinvolte 2.153 persone di età superiore a 70 anni e con la pressione alta. I controlli sono stati effettuati per nove anni e alla fine la certezza che il fitness aiuta moltissimo. Coloro che svolgevano attività moderata rischiavano meno di morire. Nove anni di controllo per acquisire più informazioni possibile sull’argomento e ora gli studiosi sono soddisfatti.

Questo dimostra pure l’importanza di fare sport sin da giovanissimi, ovviamente senza esagerare e scegliendo le discipline che si preferiscono. Una soluzione piuttosto amata da chi è già da tempo negli “anta” è anche la bicicletta, soprattutto nel Nord Italia. Questo nonostante la crisi abbia portato tantissime persone a lasciare l’auto e a prendere questa abitudine. Pedalare è perfetto per mantenersi in salute, anche se molte città soprattutto al Sud non hanno una buona rete ciclabile, come invece accade all’estero. In generale, dunque, il movimento è sempre da preferire in qualunque occasione, soprattutto dopo una certa età. Il fitness è da rivalutare e da non mettere mai da parte nel corso della vita, perché fa davvero miracoli e, come hanno dimostrato gli esperti, ci fa vivere più a lungo.

Photo Credit: Thinkstock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>