Cosa mangia un atleta olimpico prima di una gara

di Sara Mostaccio Commenta

Con i Giochi di Rio 2016 in pieno corso ci sentiamo tutti un po’ più sportivi, oggi scopriamo cosa mangia un atleta olimpico prima di una gara importante. Scegliere la giusta alimentazione infatti è essenziale quanto un buon allenamento per fornire al corpo l’energia necessaria per lo sforzo fisico.

L’atleta in questione è Alexi Pappas, 26 anni, greca di origine ma con residenza statunitense, capace di correre 10 km in 32 minuti e in lizza per un ottimo risultato durante queste Olimpiadi, il sogno di qualunque sportivo che voglia aspirare in alto.

Alla base del successo in pista ci sono buon cibo, allenamento duro, meditazione e molte ore di sonno. Il riposo infatti è utile al pari di tutti gli altri fattori per la migliore resa fisica. La sua dieta è ricca di proteine, che includono anche la carne rossa. Non mancano né i carboidrati né i grassi, purché scelti con attenzione e di buona qualità. Prima di una gara non rinuncia né al burro di noccioline né ad un ricco toast ma si assicura sempre di assumere le giuste dosi di ferro e mangia la carne rossa almeno due volte a settimana.

La sua alimentazione è ricca anche di vitamine, minerali e probiotici con una particolare attenzione a ferro e calcio. A supportare la corretta alimentazione ci sono 8 ore di sonno per notte e un programma di allenamento molto rigoroso, che prevede sessioni sportive anche due volte al giorno per mantenersi in forma e superare i propri limiti scalando i vertici della gloria. Vedremo quali saranno i risultati in pista. Per il momento possiamo imitarne l’alimentazione virtuosa per trarre il massimo vantaggio dal suo esempio.

Photo | Thinkstock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>