5 buone ragioni per fare sport

di Sara Mostaccio Commenta

Spesso la motivazione principale che ci spinge a praticare attività fisica è perdere peso, dimagrire e tornare in forma ma ci sono molte buone ragioni per fare sport. Trovare la giusta motivazione è importante, ci consente di non mollare dopo la prima fase di entusiasmo e determinazione, ma conoscere quali sono i molti vantaggi che lo sport ha sul nostro benessere ci incentiverà ancora di più sul lungo termine.

Certo non c’è nulla di male nel trovare la motivazione nella vanità e nel desiderio di cambiare il proprio corpo, migliorarlo e farlo somigliare il più possibile all’immagine di sé che si vorrebbe raggiungere. Ma c’è di più oltre all’apparenza e lo sport incide soprattutto su altri aspetti della vita che è importante conoscere.

Metabolismo più veloce

L’attività fisica regolare, insieme alla corretta alimentazione, consente di agire sul metabolismo risvegliandolo e rendendolo molto attivo. La massa magra cresce, la massa grassa diminuisce e oltre alla perdita evidente di peso si crea un circolo virtuoso a livello dell’organismo.

Ossa più forti

Lo sport non agisce solo sui muscoli ma anche sulle ossa che diventano più forti allontanando il rischio di patologie legate alla struttura ossea, specialmente con il procedere del tempo. Le discipline più utili sono la corsa, le attività aerobiche, la danza e il nuoto.

Cuore più resistente

Il lavoro sportivo agisce sul sistema cardiovascolare, ossigena i tessuti e migliora la resistenza del cuore allo sforzo. Si abbassano anche la pressione sanguigna e il battito, con le vantaggiose ricadute sulla salute generale del corpo.

Polmoni più efficienti

Lo sport agisce inoltre sulla capacità respiratoria rendendo i polmoni più efficienti. Apprendere la corretta respirazione durante lo sport migliora la respirazione anche nella vita quotidiana, sfruttando meglio la capacità polmonare.

Cervello più reattivo

Praticare sport ci rende più performanti anche mentalmente. L’esercizio fisico promuove la crescita delle cellule cerebrali e migliora la capacità di memoria e apprendimento e la concentrazione.

Photo | Thinkstock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>