4 modi per motivarsi a fare sport

di Sara Mostaccio Commenta

Non è sempre facile trovare la giusta motivazione, specialmente quando arriva la stagione fredda, le giornate si accorciano, abbiamo voglia di rintanarci in casa: ecco 4 modi infallibili per motivarsi a fare sport.

Essere consapevoli dei benefici fisici e mentali che si traggono dalla pratica di un’attività fisica non sempre basta. Bisogna trovare la spinta per evitare di stendersi sul divano dopo tante ore di lavoro, infilarse le scarpe sportive e andare in palestra.

Prevedete delle scelte

Datevi delle opzioni tra cui scegliere in modo da non dover selezionare tra lo sport e il riposo, ma poter scegliere una via di mezzo quando non siete troppo in vena, ed evitare così di saltare l’attività fisica.

Se non avete alcuna voglia di correre, fate una passeggiata. Se l’allenamento HIIT vi sembra troppo duro, fate una sessione di yoga o di stretching. L’alternativa dolce può cambiare del tutto l’atteggiamento mentale verso lo sport. La volta dopo andrà meglio e comunque non sarete rimasti inattivi.

Pianificate diverse soluzioni

Se siete abituati a correre all’aperto ma nevica o piove, usate il tapis roulant. Se andate in bicicletta e il freddo è impietoso, usate la cyclette. Sono solo esempi banali dell’aiuto determinante che può darvi prevedere soluzioni diversi al problema, in modo da avere sempre un piano B quando il piano A non è attuabile. Così tutte le scuse si spazzano via a priori.

Sentitevi a vostro agio

Sentirsi a proprio agio è fondamentale per essere motivati a fare sport e questa sensazione passa anche per l’abbigliamento. Alcuni motivatori professionisti sostengono che l’allenamento migliora effettivamente se si indossano capi che ci fanno sentire bene. L’activewear inoltre diventa sempre più bello e performante, è una scusa in più per rifornire il guardaroba e sfoggiare i nuovi capi.

Create playlist speciali

La musica è un aiuto cruciale quando si fa sport: stabilisce il ritmo, ci dà la spinta, ci fa compagnia e ci intrattiene. Preparate delle playlist speciali da regalarvi, cambiatele spesso dedicandovi il tempo della scelta della musica giusta. Non ascoltate tutto un album che vi ritrovate sull’iPod, piuttosto create delle compilation adatte all’attività che svolgerete. Spotify è l’alleato migliore.

Photo | Thinkstock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>