Casco pieghevole Closca Fuga

di Sara Mostaccio Commenta

Chi ha detto che il casco per la bicicletta debba essere necessariamente brutto, con quelle forme aerodinamiche e quegli accostamenti di colore agghiaccianti? Oggi parliamo del casco pieghevole Closca Fuga, l’ultima idea per design per offrire sicurezza ma anche un piacevole risvolto estetico ad un accessorio indispensabile per chi pedala.

Che vi serviate della bici come mezzo di trasporto o di svago, o che sia uno strumento per fare un po’ di sana attività fisica nel tempo libero, proteggere il capo è importantissimo e un casco non può mancare nel corredo di nessun ciclista. Closca Fuga risponde a questa esigenza con un approccio molto piacevole nel design.

La sua caratteristica più sorprendente tuttavia non sta nella forma o nel concept pulito ed essenziale, pur molto elegante e discreto. Risiede invece nella capacità di essere richiuso e piegato in modo da farsi piccolissimo ed entrare in borsa riducendo al massimo l’ingombro. Il suo volume diminuisce fino al 50% e così il casco si può sistemare in un porta-oggetti della bici oppure nella borsa in modo da non doverlo portare con sé al braccio.

Il nuovo casco è alla ricerca di finanziamenti su Indiegogo, la piattaforma di lancio e crowdfunding di alcune delle idee più interessanti degli ultimi anni. Si tratta di un progetto bello e originale, certo, ma anche studiato per offrire sicurezza e funzionalità. È infatti certificato in modo da garantire la massima protezione alla testa e permetterne la corretta traspirazione. Inoltre ha una pratica funzione di connettività per collegare lo smartphone attraverso un’app e ricevere o inviare telefonate anche mentre si pedala.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>