Come scegliere il casco da sci

di Gioia Bò Commenta

La neve sta facendo la propria comparsa in diverse regioni della Penisola e – benché sia presto per organizzare una settimana bianca in piena regola, – nulla ci vieta di trascorrere un bel fine settimana in alta quota tra baite e discese, abbronzature autunnali e relax.

Prima di partire ricordiamo di mettere in valigia la crema abbronzante, i guanti ed abbastanza abiti da coprire il tempo della vacanza, ma – soprattutto – non dimentichiamo di portare con noi il casco, nel caso volessimo esibirci in qualche discesa con gli sci.

Eh sì, anche se molti snobbano questo accessorio, ritenendolo poco più che un optional, ricordiamo che indossarlo o meno può essere determinante in caso di caduta. Ed anche indossare quello giusto è di fondamentale importanza, poiché c’è casco e casco e non tutto rispondono agli stessi criteri. Come scegliere dunque il casco adatto?

Per prima cosa, occorre controllare che il casco da sci sia costruito secondo la normativa europea EN 1077: è una sigla che trovate all’interno dell’imbottitura ed è l’unica in grado di garantire la qualità del prodotto.

Considerando poi che il casco va tenuto sulla testa per diverse ore, è importante controllarne il peso ed assicurarsi che non sia eccessivo, onde evitare dolori al collo sia durante che dopo la sciata.

Prima di acquistare un casco da sci, quindi, provatelo direttamente, anche per rendervi conto che sia davvero adatto alla vostra conformazione morfologica. Un casco da sci non deve essere troppo stretto (non deve insomma lasciarvi segni sulla faccia quando lo togliete), ma non deve neanche essere troppo largo, onde evitare colpi durante la sciata o brutte sorprese qualora doveste incappare in una caduta.

Un buon casco da sci deve anche permettervi di udire i rumori dell’ambiente circostante e deve possedere una buona ventilazione al suo interno. Controllate infine l’aggancio del sottogola e la morbidezza dell’imbottitura.

Insomma, nella scelta di un casco da sci non lasciatevi trascinare solo dal fattore estetico o da quello economico, ma valutate attentamente tutti i particolari.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>