Piloxing: pilates, boxe e danza

di Sara Mostaccio Commenta

Le discipline ibride vanno di moda e il piloxing è una di queste: unisce gli esercizi tipici del pilates ai movimenti della danza classica e all’energia della boxe. Il risultato è un’attività sportiva che si pratica in gruppo e a ritmo di musica per dimagrire, tonificare e scolpire il corpo divertendosi.

L’idea è di Viveca Jensen, trainer di pilates ed ex-ballerina professionista appassionata anche di boxe. Unendo le sue passioni e competenze ha messo a punto un programma di allenamento ad alta intensità che aiuta a bruciare grassi ma è anche molto efficace per definire la muscolatura.

Considerando che la maggior parte delle discipline aerobiche punta sull’efficienza cardio-vascolare ma va abbinate ad un lavoro in sala pesi per definire i muscoli, il vantaggio principale è subito evidente: il corpo diventa asciutto e scattante e tutti i gruppi muscolari sono allenati in modo completo.

La lezione tipica dura circa 50-60 minuti e si articola su 3 allenamenti settimanali. Si tratta di un’attività a circuito ad alto impatto quindi i risultati si vedono in breve tempo e il dispendio calorico può arrivare anche a 600 calorie in un’ora.

Tutti i movimenti sono fluidi e si passa da una disciplina all’altra unendo spesso insieme in unico esercizio gesti tratti da danza, pilates e boxe. Tutti però sono semplici da eseguire per chiunque, anche se non si ha il minimo talento per la coreografia.

I benefici sono moltissimi e non possiamo trascurare il coinvolgimento dato dalla musica che rende l’attività divertente e mai noiosa. L’alto dispensio energetico inoltre favorisce il dimagrimento lavorando allo stesso tempo sulla muscolatura profonda del corpo con effetti tonificanti. I muscoli si allungano grazie alla combinazione di danza e pilates.

Photo | Thinkstock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>