Gli alimenti da evitare per restare in linea

di Piera Bellelli Commenta

alimenti evitare

Seguire una buona alimentazione vuol dire scegliere i cibi giusti da portare in tavola ed assumere tutti i macronutrienti di cui si ha bisogno. In alcuni casi, però, vi sono alcuni alimenti che nonostante siano consigliati perchè “dietetici” o light, andrebbero invece banditi dalla tavola se si desidera davvero restare in forma. Ecco quali sono.

Molti cibi hanno la fama di essere alimenti adatti a chi segue regimi dietetici, ma in realtà nascondo delle sorprese che non aiutano affatto chi desidera ritrovare il peso ideale o mantenersi in forma.

  1. Le gallette di riso: molto utilizzate e diffuse sulle tavole, come alternativa al pane ed alle fette biscottate, le gallette hanno un indice glicemico alto che si attesta intorno a 90 favorendo quindi l’innalzamento della glicemia del sangue. Si tratta di un valore davvero elevato considerando che lo zucchero bianco ha un IG pari a 100. Meglio scegliere l’alternativa con riso integrale o con cereali, come orzo, farro, segale, etc. Altrimenti, meglio preferire una fetta di pane tostato di segale.
  2. Condimenti light per l’insalata: spesso presenti tra i banchi del supermercato, questi condimenti “Light” in realtà sono un mix di aceto, olio, aromi, spezie ed altre sostanze. Anche se non senza grassi aggiunti, questi prodotti contengono solitamente zuccheri e fruttosio o sciroppo di mais, tutti ingredienti che fanno alzare il picco glicemico nel sangue. Meglio mischiare a casa un pò di aceto, olio e limone aggiungendo qualche spezia.
  3. Cereali per la colazione e pasta bianca: i cereali, pasta e pane bianco sono i principali tipi di carboidrati che vengono assunti ogni giorno dalla maggior parte delle persone. Questi alimenti subiscono un processo di raffinazione che elimina elementi come fibre, vitamine e minerali che, in alcuni casi, vengono poi riaggiunti artificialmente. Meglio preferire la pasta integrale, così come la farina integrale o di ceci, scegliendo per la prima colazione estrusi di crusca o cereali non raffinati. Per un pò di vitamine e minerali, basta aggiungere una porzione di frutta.
  4. Bibite gassate: non è certo una novità che le bibite gassate zuccherate siano una vera e propria bomba per la salute ed il peso. Ricche di zuccheri ed in forma liquida, questi prodotti vengono facilmente deglutiti facendo innalzare i livelli di zucchero nel sangue. Non si tratta solo di un problema di natura estetica, ma anche di salute: gli zuccheri semplici abbassano il livello di colesterolo “buono” capace di tenere a bada i trigliceridi, una delle prime cause dei disturbi cardiaci. L’alternativa è sempre il thè fatto in casa, come il the bancha, un succo di frutta o un’acqua aromatizzata alla frutta.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>