FitStadium, un’app come personal trainer

di Sara Mostaccio Commenta

FitStadium è la nuova app per il fitness che sostituisce la palestra per chi non riesce ad iscriversi ad un turno con orari troppi rigidi e non riesce ad essere costante nella frequenza per mancanza di tempo e organizzazione.

FitStadium

La nuova app consente di rimettersi e tenersi in perfetta forma anche a casa, semplicemente utilizzando lo smartphone e seguendo le proposte di allenamento con una guida puntuale e adattata a sé e al proprio livello di allenamento.

È disponibile per iPhone, iPad e dispositivi Android con una formula ad abbonamento: GooglePlay propone un abbonamento mensile a 12.99 euro e un abbonamento annuale a 79.99 euro. AppStore offre l’abbonamento trimestrale a 34.99 euro, il semestrale a 59.99 euro e l’annuale a 79.99 euro. A confronto con le cifre di una palestra è molto conveniente. Le prime due settimane di prova sono gratis, poi si può scegliere se abbonarsi o continuare ad utilizzare la versione free dell’app sviluppata in collaborazione con Technogym.

Funziona proprio come un personal trainer a cui fornirete, prima di cominciare, il vostro grado di allenamento e le vostre preferenze. L’app sceglierà così gli esercizi adatti a voi, che non richiedono l’uso di attrezzi e si possono eseguire ovunque, sia in casa che all’aria aperta. Ogni sessione di allenamento si può calibrare tra una durata minima di 15 minuti fino ad un massimo di 45 minuti.

FitStadium illustra i singoli esercizi con video di esempio e suggerisce il giusto ritmo da tenere, le pause necessarie, i tempi di esecuzione e il numero di ripetizioni. Registra anche i progressi e potete votare la difficoltà dell’esercizio in modo che l’intensità venga via via tarata sulle vostre capacità. Così l’allenamento diventa davvero efficace e sempre adatto a sé.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>